ZOCCA – CARCASSE DI PLASTICA IN GRANDE QUANTITA’ SCARICATE BRUTALMENTE E ABUSIVAMENTE SULL’ARGINE DEL PO – L’ATTO DI UN FURBETTO CHE POTREBBE AVERE ANCORA QUALCHE GIORNO DI TREGUA PRIMA DI VENIRE IDENTIFICATO

Zocca Carcasse di plastica, e vista la scritta sono delle macchinette del caffe, quelle date in comodato d’uso, a palate: questa volta qualcuno ha esagerato nello scaricare immondizia sull’argine del Po.

Con ogni probabilità e avvalendosi del buio qualcuno ha scaricato materiale di plastica in grande quantità sulla sponda dell’argine tra Zocca e Ro e, vista la quantità, si sarà servito sicuramente di un camioncino.

A segnalare l’ennesimo degrado e stata la consigliera comunale Daniela Simoni (secondo indiscrezioni il “mucchio” sta lì da almeno 2 settimane ed è già stato segnalato alle autorità), che ha commentato: “Un altro scempio si consuma, stavolta sulla sommità arginale tra Zocca e Ro. Ancora una volta all’indecenza non c’è fine.

A questo punto sarebbe necessario intercludere le rampe di accesso al Grande Fiume con sbarre che consentano solo l’attraversamento ciclabile e pedonale. Queste immagini fanno davvero male e non solo all’ambiente”.

Immediatamente informati Clara Polizia Municipale, con quest’ultima che a breve dovrebbe iniziare la videosorveglianza come prevenzione a questi atti contro l’ambiente.

(l.c.)

Hits: 59