RIVA DEL PO – RIPRENDE LA LOTTA AI DANNI PROVOCATI DALLE NUTRIE – PER UNA TASSA NON PAGATA IL COMUNE SI ERA VISTO NEGARE L’USO DELLE GABBIE E IL COORDINAMENTO CON LA PROVINCIA – ORA TUTTO E’ A POSTO

UN TRATTORE SPROFONDATO NELLA TANA DI UNA NUTRIA

Riva del Po – Una tassa non pagata, dimenticata: può capitare a tutti. Anche all’amministrazione comunale di Riva del Po, che prontamente provvede a liquidare.

L’importo è di 989 euro e riguarda la cifra dovuta alla Provincia per la convenzione per il coordinamento di azioni integrative al piano regionale di contenimento della nutria.

L’insolvenza è emersa in quanto ai coadiutori, preposti a tale contenimento, era stato negato l’accesso per la disponibilità delle gabbie di cattura. Ora la cifra è stata pagata e quindi anche i residenti del comune di Riva del Po, che ne abbiano titolo, possono accedere a tale servizio.

(d.m.b.)

Hits: 289