sabato, Giugno 22, 2024
News

BERRA – DANIELA SIMONI NUOVO SINDACO DI RIVA DEL PO: QUESTA E’ UNA VITTORIA STORICA SOPRATTUTTO PER I NUMERI – L’IMPEGNO HA VINTO E IO RINGRAZIO TUTTI DI CUORE – NEI PROSSIMI GIORNI I PRIMI INCONTRI PER ORGANIZZARE IL LAVORO

Berra – “Questa è una vittoria storica – commenta il neo Sindaco di Riva del Po Daniela Simoni – sia per come è arrivata ma soprattutto per i numeri”. Gente di Riva del Po ha ottenuto 1914 voti, oltre il doppio della lista Uniti di Riva del Po (secondi con 889 voti) e il triplo di Riva del Po Cambia (terzi con 645 voti). “Frutto di un lavoro di squadra eccezionale – prosegue Simoni – dove tutti hanno svolto benissimo il loro compito”.

Poi il Sindaco parla del lavoro che gli aspetta nei prossimi giorni, per tutta la legislatura. “In cinque anni di minoranza – spiega il Sindaco – ho avuto modo di vedere la scatola amministrativa solo dall’esterno, perché tale era il mio compito”.

Simoni usa metafore per spiegare i suoi primi interventi da primo cittadino. “Ora devo aprirla e scoprire cose c’è veramente dentro – prosegue Simoni – per capire e sapere cosa devo è non devo fare. Nei prossimi giorni incontrerò il dottor Luca Fedozzi (responsabile affari generali, scuola e cultura) che mi illustrerà la situazione e le prime scadenze da rispettare, come ad esempio la convocazione del primo consiglio comunale, che indicativamente potrebbe essere il primo luglio”.

Altro compito del sindaco sarà quello di nominare i responsabili dei servizi, dove ci saranno conferme ma anche partenze. E poi il Segretario Comunale, pare tasto dolente di queste ultime amministrazioni: la precedente ha lasciato da tempo per andare sul bolognese. Ma sicuramente le nomine più interessanti e che i cittadini vogliono sapere saranno gli assessori, che Daniela Simoni dovrà scegliere tra i consiglieri eletti: Peverati Leonardo, climelli Lella, Occhi Serena. Ferrigato Maurizio, Corli Cinzia, Bigoni Stefano, Zaghi Elisa, Tosi Andrea.

“Premesso che il premio di questa larga vittoria dovrebbe essere che tutti i 12 componenti diventassero assessori, ho già programmato la data di giovedì 13 giugno per un incontro con tutta la squadra. Lì decideremo chi e cosa deve fare ogni singolo candidato, nessuno escluso, perché tutti hanno contribuito in ugual modo a questa vittoria e tutti avranno un compito, anche i quattro consiglieri non eletti”.

Come sempre le indiscrezioni non mancano, rafforzato dal fatto che hanno ottenuto anche molte preferenze: Peverati Leonardo (vicesindaco), Climelli Lella lavori pubblici, visto il suo passato lavorativo: geometra ufficio tecnico comunale), Ferrigato Maurizio (artigianato e similari, sempre per il passato lavorativo), Serena Occhi (già vicesindaco a Ro). Potrebbe entrare anche l’assessore esterno ma viste le dichiarazioni del Sindaco non sembra possa succedere.

“Ancora una volta voglio ringraziare tutti quelli che hanno contribuito a questa importante vittoria – conclude Simoni – nessuno escluso”.

(dmb)

Views: 416

Condividi:

Lascia un commento