BERRA – UN ALTRO LAVORO DI OPENFIBER CHE BISOGNEREBBE PORTARE AD ESEMPIO DI COME NON SI ESEGUE UN LAVORO A REGOLA D'ARTE

Berra – Un’altra “bella figura d’arte”, opera di Openfiber, depositata da settimane in via Piave a Berra. Si tratta di uno scavo per il deposito dei cavi della fibra ottica chiuso in maniera pressapochistica, con un gradino pericoloso, che attraversa tutta la strada, da una parte all’altra, e che rappresenta una insidia per le due ruote, soprattutto per le biciclette.

Ancora una volta segnalato a chi di dovere, a più riprese, ma ancora un nulla di fatto. Anche l’ufficio tecnico del comune ha più volte segnalato il problema ma Openfiber non recepisce. Non è la prima volta che questi scavi vengono chiusi in maniera non consona.

(ci.ci.)

Hits: 122

Condividi: