giovedì, Luglio 18, 2024
News

ALBERONE – SI CHIUDE STASERA 17 SETTEMBRE CON ALLEGRIA E SUCCESSO IL PRIMO WEEK-END DELLA “FESTA DEL ZANIN” – I VOLONTARI GIA’ SI PREPARANO PER IL PROSSIMO E ULTIMO WEEK END DI FESTA…

Alberone – “Sotto la tensostruttura di via Granata ad Alberone si mangia bene, c’è allegria e si trascorre una bella serata”. Quale pubblicità migliore del passaparola? Questa sera, domenica 17 settembre, si conclude il primo fine settimana della “Sagra del Zanin: festa del fagiolo”.

“Spettacolare prima serata della Sagra dal Zanin – commentato gli organizzatori – Sono arrivati numerosissimi, ci hanno inondati di complimenti per il cibo, hanno fatto il bis e tris di cappelletti!!! Super soddisfazione”.

Soddisfatti del lavoro svolto i volontari della Pro Alberone sono già al lavoro per organizzare anche il prossimo fine settimana, che li vedrà impegnati per altri 3 giorni: 22, 23, 24 settembre. Anche quest’anno la Sagra riserva un occhio particolare all’ambiente. “A” come: asporto e ambiente. Come ogni anno, noi del zanin, diamo la possibilità di optare per il cibo d’asporto. Vi chiediamo la gentilezza di portare contenitori e borse da casa, in particolare per i primi e i contorni. Non è obbligatorio ma resta un gesto meraviglioso contro lo spreco di materiali e salvaguardia dell’ambiente ( e una cosa in meno da buttare nei rifiuti!!).

Sperando di far cosa gradita vi auguriamo una splendida (umida) giornata e vi rinnoviamo l’invito a venirci a trovare”. Molta tradizione in questa festa, dove le zdore, oltre al tradizionale fagiolo, hanno preparato con amore e “gioco di squadra” altre pietanze, come i cappelletti: il piatto forte è appunto cappelletti in brodo di fagiolo. “Il tutto con ingredienti genuini” tengono a precisare. Anche la braciola con il manico fa la sua bella figura. Ma c’è anche bisogno di sostegno.

“Essendo una Organizzazione di volontariato non a scopo di lucro – spiegano gli organizzatori – tutte le risorse, al netto delle spese sostenute, vengono impegnate per attività che coinvolgono tutta la comunità, come ad esempio organizzazione di altre manifestazioni. E proprio per sostenerci quest’anno abbiamo pensato al mercatino dell’usato, una delle attività previste per l’autosostentamento delle associazioni.

Abbiamo raccolto oggetti e ringraziamo chi ha portato qualcosa e chi vorrà farlo da qui alla fine della festa. Abbiamo organizzato anche una piccola pesca di beneficenza.

Troverete giochi e libri per bambini, bigiotteria fatta da alcuni nostri soci, abiti e altri oggetti. Potrete acquistare con una piccola offerta anche il nostro manifesto della Sagra dal Zanin… ormai in questi 18 anni il nostro Zanin ha girato il mondo: quest’anno è in Giappone”.

Lo stand gastronomico è aperto tutte le sere dalle ore 19.

Per prenotazioni e informazioni 349 887 1224. Una festa che allarga sempre piu i suoi orizzonti e merita attenzione.

(dmb)

Views: 272

Condividi: