venerdì, Marzo 1, 2024
News

RIVA DEL PO – SARA’ LA DITTA ELETTROCOSTUZIONI DI ROVIGO A GESTIRE TUTTA LA PUBBLICA ILLUMINAZIONE NEL NOSTRO COMUNE – I COMMENTI ULTRA POSITIVI DEL SINDACO FANNO SPERARE IN UN FUTURO VERAMENTE LUMINOSO…

Riva del Po – Sarà la ditta Elettrocostruzioni di Viale della Cooperazione di Rovigo a gestire il futuro della pubblica illuminazione del comune di Riva del Po, una decisione presa alcuni mesi fa dalla Giunta Zamboni e che ora entra nel merito. Un intervento atteso da tempo, fin all’insediamento di questa maggioranza, ma sempre posticipato per via dei contratti già in essere (ex comune di Berra) che sono scaduti l’estate scorsa. Con questo nuovo gestore sarà una pubblica illuminazione “Chiavi in mano”, con l’amministrazione comunale libera da ogni onere e preoccupazione.

Detta procedura, già facente parte dell’offerta pubblica di Elettrocostruzioni Rovigo s.r.l. da molti anni, quando ancora non rientrava negli standard di proposta attuale, permette alla committenza di fruire di strumenti di aiuto e finanziamento agevolato, dedicati espressamente all’efficientamento ed al risparmio energetico delle reti impiantistiche, generando notevoli benefici economici per l’amministrazione.

“Siamo ancora nella fase istruttoria di Giunta – spiega il sindaco Andrea Zambonie quindi è ancora presto per entrare nei dettagli. Contiamo di portare l’intera vicenda in Consiglio Comunale nelle prime settimane di marzo. Da qui partiranno le prime informazioni ufficiali in merito a questo nuovo servizio”.

Una pubblica illuminazione capace di soddisfare le esigenze dei cittadini ma anche quella di garantire un accordo stabile e sicuro a chi amministra, una gestione in project financing, che consiste nell’attività di coinvolgimento di soggetti privati nella realizzazione e nella gestione di opere pubbliche, con il vantaggio di ottenere una partecipazione nelle entrate economiche future dell’opera realizzata. Il tutto per arrivare anche ad una illuminazione conformemente gestita per tutto il comune, circa 1800 punti luce.

Di fatto la pubblica illuminazione che si trova sul territorio comunale è ancora divisa nei due ex comuni di Berra e Ro: per ora sono due i gestori che hanno un contratto di fornitura dell’energia elettrica.

“In Giunta abbiamo approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica – conclude il Sindaco – facente parte della documentazione presentata dalla ditta Elettrocostruzioni Rovigo”.

Documenti esaustivi, associati a pareri tecnici ed economici dei tecnici comunali. Ora si attende la fase di discussione in Consiglio Comunale ma l’auspicio dei cittadini è quello di vedere quanto prima una rete di illuminazione pubblica capace ed efficiente ma anche l’istallazione di qualche punto luce in più, l’addove ancora la pubblica illuminazione non arriva.

(d.m.b.)

Visits: 137

Condividi: