POLESELLA – TEMPI DURI (FORSE) PER I MALEDUCATI DELL’ABBANDONO RIFIUTI – IL COMUNE DI POLESELLA HA ACQUISTATO UN KIT DI SORVEGLIANZA MOBILE PER CONTRASTARE IL FENOMENO

Polesella – Il Comune di Polesella ha acquistato un kit di videosorveglianza mobile per contrastare il fastidioso fenomeno dell’abbandono improprio di rifiuti, un apparecchio super tecnologico dotato di una tecnologia di intelligenza artificiale che rileva il momento esatto in cui il rifiuto viene abbandonato nel luogo monitorato e invia un allarme alla centrale operativa del comando. 

“Sempre più spesso si verifica il fenomeno dell’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere in alcuni siti del Comune, che divengono oggetto di gesti di inciviltà da parte di coloro che dimostrano di non avere a cuore il proprio territorio – cita la nota stampa del Comune, che prosegue – Gli abbandoni si verificano spesso in aree periferiche dove, in mancanza dei tradizionali sistemi di videosorveglianza cittadina, gli sporcaccioni trovano luoghi isolati per potersi liberare di rifiuti ingombranti, ma anche pericolosi. Una brutta abitudine che non solo deturpa il decoro del territorio, ma costa alla collettività. E anche parecchio”

Individuare i responsabili degli abusi consentirà al Comune di fare educazione in questo senso e di risparmiare molti soldi per la pulizia e il recupero. Il fenomeno dell’abbandono di rifiuti è un fenomeno itinerante, per questo motivo “e-Killer Flex”, come si chiama il kit, è stato pensato per poter essere trasportabile e posizionabile con grande facilità.

In ottemperanza alle disposizioni in termini di privacy regolamentate dal nuovo Gdpr il comando è dotato di cartelli stradali che saranno posizionati in prossimità dei luoghi che verranno monitorati e provvederà ad aggiungere cartelli perimetrali secondo i criteri del regolamento di videosorveglianza cittadino.

(d.m.b.)

Hits: 38

Condividi: