JOLANDA DI SAVOIA – SI E’ SPENTO GIOVEDI’ 11 FEBBRAIO ALL’OSPEDALE DI CONA, DON MAURO BENAZZI PARROCO DI JOLANDA – COMBATTEVA DA TEMPO UNA BRUTTA MALATTIA – LE ESEQUIE SARANNO CELEBRATE DALL’ARCIVESCOVO DI FERRARA MARTEDI’ 16 FEBBRAIO PRESSO L’ABBAZIA DI POMPOSA

Jolanda di Savoia – Si è spento mercoledì sera all’età di 65 anni don Mauro Benazzi, parroco di Jolanda di Savoia e Contane dal 2018. Don Mauro era ricoverato all’ospedale di Cona, da quando le sue condizioni di salute si erano aggravate a causa di una malattia che combatteva da tempo.

Don Mauro Benazzi, nato a Codigoro l’11 maggio 1955, entrato in Seminario, venne ordinato sacerdote a Ferrara il 26 giugno 1981.

Le origini della sua famiglia, fra le più antiche della zona pomposiana-codigorese sono segnate in numerosi atti e documenti fin dai primi anni del 1600, come ci ricordano le ricerche storiche di don Piero Viganò.

La famiglia Benazzi, in stretto rapporto con i conti Giglioli, ebbe proprietà immobiliari anche in Serravalle e nell’arco di alcuni secoli si è distinta in ambito civile e in quello religioso annoverando sacerdoti, amministratori pubblici, funzionari, proprietari terrieri in quella che fu una vasta area tra il Volano e il Po di Goro. Molto legato alle radici familiari, don Mauro fu inviato, dopo l’ordinazione, a svolgere il ministero pastorale a Campolungo (1981-1984), a Gorino (nel periodo 1984-1989), a Saletta (1989-1994), a Volano, Pomposa e Vaccolino (1994-2000).

Successore del Canonico don Florindo Arpa, fu poi nominato Arciprete di Mezzogoro nell’anno 2000 ove rimase sino al 2013. Durante il servizio in Mezzogoro, ebbe l’incarico di Amministratore Parrocchiale di Torbiera dal 13 settembre 2003 sino al 2013 e di Massenzatica dall’1 novembre 2007 al 2009.

Trasferito a Sabbioncello San Pietro e a Viconovo nel 2013 è stato chiamato, nel 2018, a subentrare al Canonico don Giancarlo Montoncello in Iolanda di Savoia e nella parrocchia di Contane. Soprattutto in questa ultima parrocchia ha portato a compimento anche con l’aiuto di molti volontari alcuni lavori per una migliore fruizione dei locali della casa canonica e delle opere parrocchiali e la messa a norma (già avviata dal predecessore) degli impianti elettrico e di riscaldamento della chiesa.

Negli anni della sua permanenza a Mezzogoro volle dare alle stampe un libro relativo alla storia della comunità da sempre inserita nell’area pomposiana, affidandone la redazione al professor Giovanni Raminelli, libro apprezzato dall’esimio storico di Pomposa monsignor Antonio Samaritani che nel 2010 ne curò la presentazione. 

La scomparsa di don Benazzi avvenuta ieri sera all’Arcispedale Sant’Anna di Cona, dopo alcune settimane di ricovero, è stata annunciata subito nella tarda serata dall’Arcivescovo Mons. Giancarlo Perego, che attraverso un comunicato si è detto vicino ai famigliari del sacerdote invitando alla preghiera l’intera Diocesi.

Le esequie di don Mauro Benazzi saranno celebrate dall’Arcivescovo nell’Abbazia di Pomposa alle ore 14.30 di martedì 16 febbraio. La scelta di Pomposa è per  volontà testamentaria e dei famigliari di don Mauro.

(g.r. & m.b.)

Hits: 221

Condividi: