BERRA – QUANDO NON ARRIVA LA “MANO PUBBLICA” IL PRIVATO SI DA’ DA FARE – SISTEMATO PROVVISORIAMENTE DA UN ANONIMO, L’ACCESSO ALL’ACCOSTO SITUATO NEL PIAZZALE DEL TRAGHETTO…

Berra – “Se non ci pensa chi di dovere, ci penso io” è quello che deve aver pensato l’ideatore di questa trovata.

Si tratta della rampa di accesso all’accosto che si trova nel piazzale dell’ex traghetto a Berra dove un anonimo ha ideato un marchingegno in legno per ovviare al gradino anomalo. L’abbassamento delle acque del fiume Po ha innescato qualcosa nei galleggianti del pontile, che ora si appoggiano alla sponda del grande fiume anziché galleggiare sull’acqua lasciando sospeso la parte mobile dello stesso, quella che appoggia alla terra ferma e che permette, in condizioni normali, di accedervi senza problemi.

Una situazione di disagio, ma anche di pericolo, che a qualcuno sta scomodo. E così ha pensato bene di risolvere momentaneamente questo disagio, in attesa che chi di dovere proceda al ripristino di tutto, un disagio però che dura da mesi.

(d.m.b.)

Hits: 101

Lascia un commento