martedì, Aprile 23, 2024
News

BERRA – NASCE “DIARIO DI BERRA” UN PROGETTO CREATO PER BAMBINI DA 0-3 ANNI DELL’ASILO NIDO POLLICINO VERDE CHE HANNO AFFRONTATO LA PANDEMIA – CON L’AIUTO DI PULCE EDIZIONI E DELLA SCRITTRICE ELISA MAZZOLI E ALTRO…

Berra – “Diario di Berra” è il nome del progetto pilota per lo sviluppo del linguaggio appartenenti alla fascia d’età 0-3 anni nell’era post pandemia dei bambini in atto al nido d’infanzia Pollicino Verde di Berra, gestito da CIDAS, un importante percorso pedagogico, fatto grazie alla collaborazione con l’autrice di libri per l’infanzia, Elisa Mazzoli e la casa editrice Pulce Edizioni.

“Recenti studi hanno di fatto dimostrato che il periodo di pandemia, caratterizzato da isolamento e da barriere fisiche come l’obbligo delle mascherine, che impedisce l’osservazione dei movimenti delle labbra, ha impattato notevolmente sullo sviluppo del linguaggio nei bambini molto piccoli – spiegano dall’Ufficio Comunicazione di CIDAS – Sappiamo bene che i bambini imparano per imitazione e, quando apprendono le prime parole, prestano attenzione anche ai movimenti della bocca per imitarli.

Le educatrici del Pollicino Verde, sempre attente alle necessità dei bambini, cercando soluzioni hanno contattato Elisa Mazzoli, scrittrice di Cesenatico (FC) che già da tempo lavora alla ricerca di strategie in grado di affrontare le problematiche legate all’apprendimento del linguaggio post pandemia”.

La scrittrice Elisa Mazzoli dal 1996 è autrice di libri per bambini e ragazzi. È entrata nello scaffale internazionale disabilità IBBY, organizzazione no profit riconosciuta dall’UNICEF e dall’UNESCO che promuove la letteratura per l’infanzia nel mondo. “Da questo incontro – riprende l’ufficio comunicazioni – è scaturita l’idea di istituire un osservatorio dedicato allo sviluppo del linguaggio e delle competenze di lettura di bambine e bambini da 0-3 anni utilizzando i libri della collana “White Board” di Pulce Edizioni; una collana i cui libri hanno caratteristiche tecniche molto specifiche che li rendono molto riconoscibili anche per i bambini e che si contraddistinguono per il loro contenuti espliciti e impliciti, pensati per stimolare lo sviluppo cognitivo, emotivo e linguistico dei bambini, favorendo relazione e comunicazione adulto/bambino e bambino/bambino”.

Pulce Edizioni per la quale Elisa Mazzoli ha già pubblicato diversi lavori, ha accolto la proposta e predisposto l’invio di una cospicua quantità di volumi, a firma di Elisa ma anche delle autrici Cristina Petit e Elena Spagnoli Fritze, favorendo la nascita del “Diario di Berra”, che vede le educatrici impegnate nella lettura e nel coinvolgimento dei piccoli, al fine di stimolare il linguaggio e le loro competenze di lettura.

“Ad un anno dall’inizio di questo importantissimo progetto – conclude l’ufficio comunicazioni – le educatrici riscontrano già diversi miglioramenti”.

Il 2 febbraio 2024 le educatrici Francesca Bordini, Alice Di Benedetto, Vanessa Baracco e la coordinatrice pedagogica Marcella Racanelli hanno finalmente avuto il piacere e l’onore di ospitare presso il nido d’infanzia Pollicino Verde, Elisa Mazzoli che ha portato altri libri e ha regalato un’esperienza di lettura animata molto stimolante alla quale i bambini hanno partecipato con grande entusiasmo.

L’autrice ad aprile, in occasione di un convegno a cui parteciperà insieme all’editore Leone Verde, porterà presso l’Università di Lubiana in Slovenia, proprio la case history del “Diario di Berra”.

(dmb)

Visits: 92

Condividi:

Lascia un commento