giovedì, Luglio 18, 2024
News

RIVA DEL PO – PROSEGUE LA VICENDA DEI “DEBITI FUORI BILANCIO” CHE VEDE CONTRAPPOSTI COMUNE DI RIVA E UNIONE TERRE E FIUMI – DANIELA SIMONI CI SVELA UN PARTICOLARE CHE POTREBBE CHIARIRE LA VICENDA – SI ATTENDONO SVILUPPI…

DANIELA SIMONI

Riva del Po – Non passa giorno che la vicenda “debito“, con le opposte parti di Riva del Po (debitore) e Unione Terre e Fiumi (creditore), si arricchisca di contenuti. Ad aggiungere un’altro tassello alla vicenda è la consigliera di minoranza Daniela Simoni (Gente di Riva del Po), da sempre molto attenta e precisa a questa vicenda.

“In questi giorni altri tasselli si aggiungono a completare questo complicato puzzle – spiega la consigliera di Riva del Po – Da informazioni certe che ho assunto è emerso che nel 2015 una determinazione dell’Unione aveva inquadrato e correttamente previsto la collaborazione di un funzionario di categoria C presso i Comuni aderenti all’Unione. Quindi, a quel tempo, il funzionario poteva prestare servizio ed essere di supporto ai 6 Comuni che originariamente appartenevano all’Unione con sede a Copparo e fu inviato proprio a Berra all’ufficio tributi per l’esattezza. Ricordiamo anche le regolari timbrature del dipendente incaricato che risultano in comune.

In più. Nel 2016 il Ragioniere capo dell’Unione che era anche tale a Berra aveva tranquillamente pagato questa collaborazione. Da qui in poi si perdono di nuovo le tracce. Cos’è successo a partire dal 2017? Come mai questo debito è diventato improvvisamente fuori bilancio? Le indagini dunque proseguono”.

E non finisce qui.

(red)

Views: 73

Condividi: