COLOGNA – ABBANDONA I RIFIUTI MA LA POLIZIA LOCALE LO INDIVIDUA E LO SANZIONA – “CREDEVO FOSSE UN CENTRO RACCOLTA DI CLARA” SI GIUSTIFICA IL TRASGRESSORE – QUANTA INGENUITA’…

Cologna – Questa volta non è riuscita l’impresa di abbandonare rifiuti nel posto diventato tradizionale per antonomasia senza essere beccato. Si tratta di via Viarolo, tra i comuni di Copparo e Riva del Po, un tratto di strada dismessa che da anni funge da discarica abusiva.

Ulteriormente intensificati i controlli da parte della Polizia Locale dell’Unione Terre e Fiumi questa volta, durante una perlustrazione e attenta ricerca, gli agenti hanno trovato una busta di una nota azienda di vendita on-line con l’indirizzo di un cittadino di Riva del Po, ritenuto responsabile dell’abbandono.

Convocato presso il comando l’avventore si è difeso dicendo:“Ho visto che lo fanno in tanti, credevo fosse un centro di raccolta di Clara”.

Una affermazione tanto assurda quanto imbarazzante, perché la cosa è così falsamente evidente, che hanno indotto gli agenti alla sanzione. Questa è la riprova che un intervento di immediato accertamento può limitare anche comportamenti di emulazione ed evitare la formazione di vere e proprie discariche con notevole deturpamento dell’ambiente circostante.

(d.red.)

Hits: 390

Condividi: