BERRA – IL SINDACO ZAMBONI PERDE UN PEZZO DELLA SUA GIUNTA: SI E’ DIMESSA L’ASSESSORE RAFFAELLA NALLI – E’ GIA’ PARTITA LA LOTTERIA DEI NOMI CHE POTREBBERO SOSTITUIRE LA DOTT.SSA NALLI ANCHE NEL SUO RUOLO DI CONSIGLIERA

RAFFAELLA NALLI

Berra – Si è dimessa da assessore comunale Nalli Raffaella, punto di forza della giunta Zamboni, che con i suoi 306 voti di preferenza aveva contribuito alla vittoria del gruppo “Insieme per Riva del Po”. Le dimissioni sono già sul tavolo del sindaco, a quanto pare irrevocabili, una decisione presa negli ultimi giorni ma già nell’aria da tempo.

L’ex assessore Nalli, con delega al Bilancio e Finanze, Agricoltura, Ambiente, Caccia e Pesca, Sport,  Promozione e Valorizzazione del Territorio, Turismo, Volontariato, raggiunta al telefono, ha confermato le dimissioni, anche da consigliere, ma per ora non ha voluto rilasciare dichiarazioni in merito alla sua decisione.

Dopo le dimissioni di Filippo Barbieri, arrivate alla fine del 2019, ora arriva anche questa di Nalli: qualcuno vocifera che non è un caso che i due dimissionari siano dell’ex comune di Berra.

È difficile avere certezze sulla surroga dell’assessore, perché le supposizioni sono molte, mentre più chiara è la surroga come consigliere: al suo posto e come prima dei non eletti c’è Federeca Biondi (44 preferenze), mentre a seguire ci sono Cinzia Bergami (36 preferenze), Elena Catozzi (29 preferenze).

Indiscrezioni parlano già di un incontro programmato per la prossima settimana per decidere il “rimpasto”. Secondo la logica delle preferenze, che ha deciso anche la scelta sulla Giunta, ha buone possibilità di entrare Barigozzi Gian Paolo (161 preferenze) ma le voci parlano di Trapella Anna Cinzia (154 preferenze).

(m.b.)

Hits: 1585

Condividi: