COLOGNA – QUALCHE PREOCCUPAZIONE PER UN ODORE ACRE AVVERTITO IN PAESE DALLE ORE 23 ALL’UNA – SI E’ SCOPERTO CHE VIENE DAL VICINO VENETO E, FORSE, DA CRESPINO – NON SEBRA CHE SIA UNA NOVITA’ ANZI – SI AUSPICANO CONTROLLI ACCURATI

Cologna – Un odore acre è stato avvertito in paese ma non da tutti nella sera tra venerdì e sabato. Difficile capire di che cosa si trattasse anche perché, come detto, non in ogni posizione del paese si poteva sentire. Ma a ragion veduta è stato scoperto che lo sgradevole odore arrivava dall’altra parte del Po, dal Veneto, ed esattamente da Crespino, il paese che si trova proprio di fronte a Cologna.

Secondo quanto appreso pare che per i veneti questo non sia un evento isolato ma una “consuetudine”, un fenomeno che comincia a farsi insistente e preoccupante. Soprattutto perché si verifica di notte, quando è difficile eseguire i controlli del caso, tanto che viene il dubbio che avvenga a quell’ora non per caso ma per volere di qualcuno che si dedica ad attività non lecite proprio nel momento in cui minore è la possibilità di un celere intervento.

Questo succede dall’inverno 2019, in alcuni periodi con maggiore frequenza, in altri con minore e si avverte sempre tra le 23 e l’1 di notte.

Odore di gomma bruciata, molto acre, che provoca affanno, appena respirato, mozza il respiro, resta in gola e irrita gli occhi. Non sintomi positivi ma fortunatamente quando l’odore arriva a Cologna ha già una valenza diversa e molto minore.

La preoccupazione è quella che quell’odore indichi sostanze che, se inalate, possano fare male.

(l.c.)

Hits: 33