JOLANDA DI SAVOIA – UNO SPIRAGLIO PARE APRIRSI SULLA SISTEMAZIONE DEL PONTE DELLA BARCHESSA – LA REGIONE METTERA’ I SOLDI MA CI VUOLE UN PROGETTO TECNICO CHE ANCORA NON C’E’ – E ANCHE IL 5/10% DELLA SOMMA TOTALE…

smacap_Bright

Ponte della Barchessa/Jolanda – “La Regione ha reso noto che stanzierà fondi ai comuni delle aree interne, di cui Jolanda di Savoia fa parte”.

A comunicarlo è il sindaco di Jolanda di Savoia Paolo Pezzolato, che così apre uno spiraglio per la costruzione del ponte della Barchessa, struttura tanto importante quanto vecchia e chiusa dal marzo del 2019 per cedimento di uno dei piloni principali.

“Non sappiamo ancora i tempi e gli importi – comunica ancora il sindaco – e per questo ho chiesto un incontro con l’assessore regionale, perché la nostra proposta sarà di destinare questi fondi al ponte della Barchessa”.

Molti i cittadini che plaudono all’iniziativa del sindaco ma c’è chi, contemporaneamente, critica il fatto che su questo lavoro non è mai stato fatto nessun progetto, fase importante per poter accedere al contributo.

“L’opera è fondamentale per aziende e cittadini di un vasto territorio – conclude Pezzolato – che va ben oltre i comuni di Jolanda e Copparo”.

Ed è proprio con quest’ultima amministrazione che Pezzolato deve associarsi per avere questi contributi, anche se in tal senso non dovrebbero esserci problemi. Ma i dubbi e le perplessità sono molte, a partire appunto da una progettazione mai fatta ma che rientra nei programmi dell’amministrazione comunale Jolandina.

Altro interrogativo è la capacità di contribuire alla spesa da parte del comune di Jolanda, perché pare che ai contributi per le aree interne, oltre a presentare un progetto, il comune richiedente deve partecipare alle spese con una quota del 5/10 %. Insomma, la cosa è ancora tutta da definire e se ne saprà di più dopo che il sindaco Pezzolato avrà incontrato l’assessore regionale.

(d.m.b.)

Hits: 51