RIVA DEL PO – TROPPE LE STRADE BIANCHE, CIOE’ STERRATE, PRESENTI NEL COMUNE – OCCORRE ALMENO UNA MANUTENZIONE ATTENTA E CONTINUA – DANIELA SIMONI (GENTE DI RIVA DEL PO) PUNTA IL DITO SULLA GIUNTA

Riva del PoStrade bianche nel mirino del gruppo di minoranza “Gente di Riva del Po“, ma anche da parte di cittadini che ne richiedono una manutenzione più attenta e costante, e sono molte nel comune di Riva del Po. Via Argine Po a Serravalle, via Coronella a Cologna, via Fienilone a Zocca, sono alcune di queste.

Ed è proprio su quest’ultima che la consigliera Daniela Simoni (Gente di Riva del Po) di recente ha puntato il dito, forse sospinta da alcuni residenti ma sicuramente attirata da strade che non passano inosservate, viste loro condizioni.

“L’amministrazione comunale ha messo a bilancio 50mila euro per la loro sistemazione – spiega Simoni – Via Fienilone, di collegamento tra Via Collegio e Camatte è una di queste: al 50% Copparo (manutenzione 2 volte l’anno) e 50% Riva del Po (negli ultimi 3 anni nessun intervento). I residenti, presi per sfinimento, tentano perfino un ripristino in economia (stanchi di sfasciare ammortizzatori).

Il vero problema non sono i soldi stanziati ma i tempi di intervento, che rimangono sempre una pesante incognita. Mi pare pure assurdo che nel 2020 esistano ancora strade sterrate, ma almeno che vengano correttamente gestite visto che le imposte questi residenti le pagano, eccome”.

(l.c.)

Hits: 76