BERRA – LA BORSA DI STUDIO DEDICATA A “DANIELE CURINA” FORSE QUEST’ANNO NON SI FARA’ – IL COVID 19 SEMBRA AVER COLPITO ANCHE LI’ – IL TERMINE DEL 31 MAGGIO E’ ORMAI SCADUTO E NULLA CI VIENE ANCORA SVELATO – CI SARA’ O NON CI SARA’?

DANIELE CURINA

Berra – Anche quest’anno si attendeva la borsa di studio “Daniele Curina” ma la nota emergenza sanitaria ha fatto annullare tutto o forse spostare.

Si tratta di una borsa di studio destinata a una laureata o un laureato dei Dipartimenti di Economia e Management, Giurisprudenza o Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, negli anni accademici 2017/2018 o 2018/2019 entro e non oltre il 31 dicembre 2019, che abbia discusso una tesi su un tema che richiami esperienze di carattere cooperativistico, sia nel settore sociale, storico, politico, sia in quello economico imprenditoriale, sia in quello giuridico amministrativo.

Non è richiesto un voto minimo di laurea e a parità di valutazione viene premiato il candidato in condizioni economiche meno agiate, secondo la propria attestazione ISEE, rilasciata nel 2019, valida per le prestazioni agevolate per il Diritto allo Studio Universitario, priva di omissioni e/o difformità.

Il 31 maggio scorso è stato l’ultimo giorno utile per la presentazione delle domande: la data di scadenza è stata posticipata più volte, con la speranza di poter consegnare la borsa di studio. Le università, come le scuole, sono ancora chiuse e si spera nella riapertura di settembre per poter portare a termine l’iter della borsa di studio.

lc

Hits: 72

Condividi: