RIVA DEL PO – PER QUEST’ANNO NIENTE CAMPI ESTIVI PER I RAGAZZI – TROPPO POCHE LE RICHIESTE PERVENUTE AL COMUNE – ANCHE IN QUESTO C’E’ LO ZAMPINO DEL COVID

Riva del Po – Per quest’anno niente centri estivi per i ragazzi del comune di Riva del Po. A comunicarlo è l’amministrazione comunale, che si vede costretta ad abdicare, per via di un esiguo numero di richieste.

“Si informano le Famiglie che hanno presentato la manifestazione di interesse per poter aderire ai “centri estivi” – comunica l’Amministrazione Comunale di Riva del Po – che, nonostante, in queste settimane si sia adoperata per trovare disponibilità sia di operatori che di mezzi per organizzare i centri estivi su Berra e Ro, il numero esiguo di richieste pervenute alla data del 29 maggio 2020, non ne consente purtroppo la realizzazione per il corrente anno, anche in virtù delle stringenti norme che regolamentano i servizi educativi e ricreativi durante questo periodo di emergenza dovuto al Covid-19, che rendono tutte le attività e la loro realizzazione molto complesse e difficoltose.

Infatti, le manifestazioni di interesse raccolte sono state in tutto 18, distribuite tra Berra e Ro, fasce di età molto diverse tra loro, due appartenenti a bambini residenti fuori Comune e due giunte oltre la scadenza. Per queste motivazioni, risulta non percorribile, per quest’anno, la realizzazione dei centri estivi”.

Inoltre l’amministrazione comunale “Si propone, nei prossimi mesi, di studiare ed organizzare la progettualità e i requisiti necessari per attivare i centri estivi dei prossimi anni, in modo da offrire alle Famiglie un servizio ed attività ricreative in linea con le intenzioni che questa Amministrazione ha in animo di finalizzare”.

(m.b.)

Hits: 302

Condividi: