BERRA, NONOSTANTE GLI IMPEGNI ASSUNTI DA PROVINCIA E CONSORZIO NON SONO INIZIATI I LAVORI SULLA PROVINCIALE 12 ALL’ALTEZZA DI ALBERSANO

Berra – “I lavori contro le frane partiranno in ottobre” ma ad oggi, martedì 15 ottobre, ancora nulla si muove.

Questi lavori sono stati a suo tempo  concordati tra Provincia e Consorzio di Bonifica, per frane e smottamenti lungo le strade provinciali 12, in località Albersano (contestualmente dovrebbero partire anche i lavori della SP 24 ad Alberone e sulla SP 12, poco fuori Berra).

Provincia e Consorzio hanno anche concordato il piano d’intervento e la suddivisione a metà delle spese.

“Il danno, già valutato per i due movimenti franosi, è stato quantificato rispettivamente in 11mila e 100mila euro, mentre per quanto riguarda la riparazione della zona di smottamento la cifra è di 82.300 euro” , diceva una nota dell’amministrazione provinciale del giugno scorso, giustificando anche il ritardo di tale lavori: “Non è stato possibile dare il via ai rispettivi cantieri perché si è dovuto attendere il termine della stagione invernale.

I tempi, poi, hanno dovuto subire un ulteriore rallentamento a causa del prolungarsi della stagione piovosa. Da ultimo, non è stato possibile svuotare i canali che costeggiano le rispettive strade provinciali, condizione indispensabile al via dei cantieri, per consentire le operazioni d’irrigazione dei terreni, come espressamente richiesto dal mondo agricolo”.

Va comunque ricordato che smottamenti lungo la provinciale ve ne sono parecchi, non della stessa entità di Albersano ma pur sempre pericolosi.

(l.c.)

Hits: 388