mercoledì, Luglio 17, 2024
News

BERRA – UN CORTO CIRCUITO HA PROVOCATO L’INCENDIO IN UN APPARTAMENTO DI VIA 1° MAGGIO TRA DOMENICA 10 SETTEMBRE E LUNEDI 11 – PARE CHE TUTTO SIA DOVUTO A UNA CARROZZINA ELETTRICA…

Berra – Un corto circuito sembra essere la causa più probabile nell’incendio divampato nella notte tra domenica e lunedì in un appartamento di una casa acer di Vicolo Primo Maggio a Berra.

Da poco l’appartamento, all’interno di un condominio a tre piani e sei appartamenti, è abitato da gente non italiana, un uomo e una donna, pare lui con disabilità. Per muoversi più liberamente fa uso di carrozzina e poltrona con meccanismi a corrente.

Nella notte in questione uno di questi dispositivi è andato in cortocircuito innescando la fiamma. L’anziana signora, che in quel momento pare fosse sola – l’uomo è ricoverato – ha tentato di liberarsi dall’oggetto infiammato, con non poche difficoltà, riuscendo poi a gettarlo nell’androne delle scale ma quando i danni dell’appartamento era già ingenti.

Nel mentre è stato dato l’allarme e sul posto si sono recati i sanitari del 118, i carabinieri e i vigili del fuoco. L’adrone è stato invaso dal fumo e due condomini del piano superiore hanno dovuto ricorrere a cure mediche ma sono già state dimesse dal pronto soccorso.

Ora l’appartamento, che ha subito ingenti danni ma non ancora quantificabili – questa mattina lunedì 11 settembre, i tecnici di acer hanno effettuato un sopralluogo – non è praticabile e quindi l’uomo è la donna dovranno essere collocate in altro luogo.

Una vicenda che ha scosso un pó tutti i vicini di casa ma anche tutto il paese.

(red)

Views: 179

Condividi: