BERRA – MERCATI SETTIMANALI SALVI GRAZIE AD ALCUNE REGOLE PREDISPOSTE DAL COMUNE DI RIVA DEL PO – UNA PARVENZA DI NORMALITA’ CHE PUO’ FAR BENE ALLA GENTE

Berra Mercati settimanali salvi, grazie ad una riorganizzazione predisposta dall’amministrazione comunale di Riva del Po. Delimitazione dello stesso mercato, con unico punto di entrata e uscita, controllo all’ingresso e rispetto delle protezioni individuali. È così i mercati settimanali si sono svolti “regolarmente”.

Da molti anni nei piccoli paesi i mercati si sono notevolmente ridimensionati, meno bancarelle e più scarne, ma rappresentano sempre un momento di ritrovo per i cittadini e di sostentamento per gli ambulanti. Anche i posti a disposizione hanno avuto qualche ritocco ma nessun ambulante è stato escluso.

Mercato di Berra: 7 posteggi + 1 Produttore Agricolo; Mercato di Cologna (venerdì): 3 posteggi; Mercato di Serravalle (giovedì): 6 posteggi + 1 Produttore Agricolo; Mercato di Ro (mercoledì): 6 posteggi + 1 Produttore Agricolo.

A partire per primi con questa nuova, ma non tanto, novità è stato il mercato di Berra, martedì 17 novembre, dove le nuove disposizioni hanno fatto cambiare di posto alle bancherelle, dal tradizionale piazzale del parcheggio a quello del comune, luogo usato nei periodi di sagre paesane, più piccolo e quindi con l’affluenza più gestibile.

Controllo all’ingresso da parte dei Volontari della Protezione Civile di Ro per il rispetto delle regole. Con gli stessi principi e controlli si sono svolti anche gli altri mercati settimanali del comune, che proseguiranno regolarmente anche nelle prossime settimane, ambulanti  presenti permettendo.

(l.c)

Hits: 88

Condividi: