venerdì, Marzo 1, 2024
News

SERRAVALLE – TANTI PROBLEMI PER IL MERCATO SETTIMANALE: POCHE BANCHERELLE (DUE O POCO PIU’) E POCO FREQUENTATE – IL MERCATO DI UNA VOLTA NON RITORNERA’ PERCHE’ IL MONDO E’ CAMBIATO – PECCATO!

cof

Serravalle – Il tanto amato ma bistrattato mercato. Una volta era l’attrazione settimanale ma soprattutto il sostentamento di molte famiglie che conducevano l’attività. Per alcune realtà è diventato una “cosa” difficile da vedere. Poche le bancarelle che compongono il mercato settimanale, quello che ti portava la novità in paese. Ed anche nella piazza di Serravalle la scena si ripete.

Uno dei tanti giovedì mattina, giorno di mercato, con 2 bancarelle, e poco più in là, quasi non dovesse far parte del mercato, il camioncino del pesce. Cosa sta succedendo? Non è una costante ma sicuramente un fatto che succede spesso quello di vedere una manciata di bancarelle ai mercati settimanali, almeno dove si fanno, nei paesi del comune di Riva del Po.

Una situazione desolante ma ancor più preoccupante, dai significati inequivocabili, che aggravano ulteriormente i commercianti ambulanti e i cittadini./consumatori.

Da tempo l’amministrazione comunale di Berra prima e Riva del Po ora ha tolto la tassa per occupazione suolo pubblico per gli ambulanti del mercato settimanale ma a poco è servito, perché comunque gli incassi non coprono nemmeno le spese per gestire la quotidianità.

Qualcuno aveva proposto anche di togliere la tassa sullo smaltimento rifiuti, per incentivare ulteriormente l’arrivo di ambulanti, ma pare che la procedura non sia legalmente fattibile (tutto è possibile, fuorché evitare la morte – diceva mia nonna).

A ragion veduta pare che avere il mercato bello pieno, rimpinguato di bancarelle non interessi poi più di tanto. Facciamo con quello che c’è ed affidiamoci alla volenterosa iniziativa degli ambulanti. E se a Riva del Po il mercato settimanale è in sofferenza, anche nei paesi più “grossi” – Copparo, Polesella, Ariano Polesine: tanto per citare i quelli più attivi che ruotano attorno al comune di Riva del Po – si sente e si nota la crisi.

Insomma, i mercati settimanali non sono più quelli di una volta.

(red)

Visits: 128

Condividi: