SANT’APOLLINARE – IL PONTE DELLA BARCHESSA SI FARA’ – I TEMPI SONO MATURI E I SOLDI CI SONO – QUANDO?: LO DECIDE LA BUROCRAZIA…

Sant’apollinare – Dopo l’approvazione del Consiglio Comunale di Jolanda di Savoia e la determinazione da parte della stessa amministrazione del relativo impegno di spesa (137.633 euro), ora tocca al Comune di Copparo, che potrà dare il via libera, durante la seduta consiliare di giovedì 28 ottobre, alla convenzione per l’attuazione dell’intervento di demolizione e ricostruzione del ponte della Barchessa, chiuso al traffico nel marzo 2019 per il grave stato di dissesto strutturale e funzionale.

Da viale Aldo Moro, sede della Regione, arriveranno un totale di 491.262 euro, 227.774 euro a Copparo e 263.488 euro a Jolanda, finalizzate all’avvio delle proposte progettuali la cui spesa ammonta a 802.243 euro. A Jolanda e Copparo spetterà 310.981 euro (173.347 euro per Copparo e 137.633 euro per Jolanda).

I tempi? Mettere mano alla procedura di affidamento del progetto definitivo ed esecutivo, direzione lavori, coordinamento sicurezza e indagini geologiche a studio tecnico specializzato e alla realizzazione di tutte le indagini e rilievi propedeutici alla redazione della progettazione per il totale abbattimento del ponte e la sua riedificazione nella stessa posizione, con un carico massimo di 50 tonnellate.

A seguire la redazione del progetto definitivo e la richiesta dei pareri (autorizzazione paesaggistica, parere del Consorzio di bonifica, autorizzazione sismica, ecc.), ottenuti i quali le giunte di Copparo e di Jolanda potranno approvarlo.

Il successivo passaggio sarà la redazione del progetto esecutivo e la sua approvazione. Solo allora si potrà dare l’avvio alla gara con procedura negoziata per l’esecuzione dei lavori e alle relative procedure di affidamento, attraverso le verifiche fino alla sottoscrizione del contratto.

(red)

Hits: 31

Condividi: