RIVA DEL PO – IL COMUNE E’ PRONTO CON LE MISURE ANTI COVID – TERMOSCANNER AGLI INGRESSI DEI MUNICIPI E CONTROLLI SU DIPENDENTI E PUBBLICO

TERMOSCANNER

Riva del PoTermoscanner agli ingressi, controlli sierologici anticovid per i dipendenti: l’amministrazione comunale di Riva del Po è pronta ad affrontare questa seconda ondata dell’epidemia e si mette al riparo da eventuali infezioni da Coronavirus, inserendo controlli per i propri dipendenti e per il pubblico.

Nei prossimi giorni verrà posizionato all’ingresso dei municipi, quello centrale di Berra e il distaccato di Ro, un Termoscanner in grado di rilevare la temperatura con sistema facciale e contestualmente verificherà la posizione corretta della mascherina.

L’epidemia causata dal Covid-19 ha creato nuove esigenze per garantire la totale sicurezza durante l’accesso alle attività lavorative e ai luoghi pubblici: tramite il sistema Security-Access è possibile controllare gli ingressi tramite rilievo della temperatura corporea e verificare la presenza della mascherina, un robot tutto fare, tale da garantire a chi entra in municipio e ai dipindenti un “contatto” sicuro.

Contestualmente sarà erogato il gel per la sanificazione delle mani, senza tralasciare il distanziamento sociale.  Ma anche i dipendenti sono soggettati ai controlli: da poco hanno eseguito il test sierologico e a breve lo ripeteranno.

Con questi provvedimenti la Giunta Zamboni (il Sindaco si presta anche come medico della situazione) cerca di salvaguardare tutti, mettendo in campo il massimo nella prevenzione e con la tecnologia contro il  contagio del covid-19.

(d.m.b.)

Hits: 90

Condividi: