mercoledì, Luglio 17, 2024
News

RIVA DEL PO – SOTTOSCRITTA LA CONCESSIONE D’USO TRA IL COMUNE DI RIVA DEL PO E LA FEDERAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA’ SUBACQUEE SEZ. DI FERRARA – ATTRACCHI FLUVIALI DI RO BERRA E SERRAVALLE

ATTRACCO FLUVIALE DI BERRA

Riva del Po – È stata sottoscritta la concessione d’uso amministrativa tra il Comune di Riva del Po e la Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee sez. di Ferrara degli attracchi fluviali siti nelle aree golenali di Ro, Berra e Serravalle.

Alla presenza del sindaco Andrea Zamboni, il Responsabile del settore LLPP, Difesa del Suolo e Ambiente Arch. Marcella Leoni ed il sig. Paolo Gamberoni rappresentante FIPSAS, hanno sottoscritto l’accordo, un traguardo importante per la Giunta Zamboni, che da tempo cercava di collocare queste strutture – questo era il secondo tentativo – in virtù di una prospettiva di riqualificazione dell’intera area sub arginale dell’intero territorio comunale. Non è un segreto che per il primo cittadino di Riva del Po, che tra qualche giorno andrà in “quiescenza”, lo sviluppo del territorio comunale parte proprio dalla rimodernizzazione delle strutture ricettive per un turismo lento, o slow tourism, sempre più in crescita, tanto da essere molto praticato lungo il Grande Fiume.

Nello specifico, le concessioni riguardano le tre “stazioni” galleggianti sul Po. Si tratta dell’approdo turistico modulare autogovernante in acciaio di Ro, raggiungibile mediante passerella in acciaio collegato alla terra ferma, dotato di colonnine per l’erogazione di acqua potabile ed energia elettrica, nonché rampa per l’accessibilità a persone diversamente abili, accompagnati. Più a valle del Grande Fiume si trova l’attracco galleggiante di Berra. Gli elementi che lo costituiscono sono: passerella, piattaforma, pontili, deflettori e pali.

Il pontile, parallelo alla corrente del fiume, è costituito da n.3 moduli 8 per 2,5mt. Il lato del pontile verso nord, verso il centro del fiume, è riservato all’attracco delle imbarcazioni turistiche, anche da crociera. Il lato del pontile sud, verso l’argine destro, è riservato all’attracco permanente delle piccole imbarcazioni, per un totale di n. 3 posti barca di lunghezza 4,50 mt. Ancora più a valle si termina con il pontile galleggiante presso il plesso turistico “La Porta del Delta” a Serravalle. Il pontile, parallelo alla corrente del fiume è il più capiente dei tre. La passerella di accesso al pontile è in comune con un altro pontile oggetto di separata convenzione (il waller camp). Il 28 aprile 2022 la Giunta rivierasca aveva predisposto la concessione d’uso degli attracchi, per il periodo 1 giugno 2022 al 31 marzo 2025.

Il soggetto aggiudicatario in via provvisoria era stato il Gommone Club Ferrara, insieme a Federazione Italiana Sportiva e Attività Subacquee a.s.d. della sezione provinciale di Ferrara, ma qualcosa è andato storto e a distanza di oltre 1 anno la pratica non ha trovato soluzione finale per problemi di natura personale da parte dell’operatore. Venendo a meno della concessione in atto si è partiti per un nuovo bando, che ora ha trovato soluzione.

(dmb)

Views: 46

Condividi: