BERRA – E’ UNA SITUAZIONE KAFKIANA QUELLA CHE STANNO VIVENDO ALCUNI CITTADINI – DAL 13 GIUGNO I TELEFONI FISSI HANNO COMINCIATO A FUNZIONARE A SINGHIOZZO E, NONOSTANTE, NUMEROSI INTERVENTI DEL GESTORE ANCORA NON SI VEDE UNA SOLUZIONE

Berra – Più che un disagio sta diventando un incubo quello che alcuni cittadini di Berra stanno patendo  dal 13 giugno scorso, quando improvvisamente il telefono di casa smise di funzionare.

“È trascorso più di un mese da quando il telefono non funziona ed internet va a singhiozzo e comunque a bassa velocità”.

Lo dicono con rassegnazione, perché le prospettive di un ritorno alla normalità sembra mai arrivare.

“Ci hanno detto che entro fine settimana sarà tutto sistemato – raccontano ancora i cittadini – ma ormai è da un mese che ripetono sempre le stesse cose ma qui non succede nulla”.

Un guasto sulla linea principale che ha messo a muto parecchi telefoni di questa zona, la parte orientale del paese, con i tecnici che ogni giorno tentano il ripristino, fino ad oggi mai riuscito.

“Già il 29 giugno ci avevano avvisati, tramite un messaggio, che il guasto era stato riparato – spiegano – ma in effetti non era vero. Quindi abbiamo rifatto la segnalazione. La settimana scorsa hanno effettuato un grosso intervento sul traliccio principale, scavando una grossa buca sulla strada e poi hanno richiuso.

Ancora una volta ci hanno avvisati che il guasto era stato riparato ma anche questa volta non è vero. Se qualcuno chiama, il telefono squilla ma non si sente parlare, solo un gran fruscio. Abbiamo ripresentato il problema ed ora, per l’ennesima volta, ci hanno detto che il ripristino avverrà entro il fine settimana”.

Che aiuta un po’ ci sono i telefonini, ma anche questi non sempre funzionano, per via di una zona con poca recezione, e non tutti ne sono provvisti.

(l.c.)

Hits: 61