RIVA DEL PO – VOLONTARI DELLA PROTEZIONE CIVILE DI RO E VOLONTARI DI BERRA SOCCORSO UNITI VIRTUALMENTE PER DARE AIUTO AI PIU’ BISOGNOSI DEL NOSTRO TERRITORIO – DUE FACCE DI UNA STESSA MEDAGLIA: AIUTARE IL PROSSIMO

Riva del Po – L’emergenza sanitaria da covid-19 ha un po’ allargato le maglie e dato un po’ di respiro ma i Volontari della Protezione Civile di Ro sono ancora attivi sul territorio. Impegnati sin dai primi giorni dell’emergenza, i Volontari hanno dovuto fare gli straordinari, adoperandosi per aiutare chi ne avesse bisogno e dando una mano alle istituzioni.

Distribuzione delle mascherine a tutte le famiglie, consegna a domicilio di viveri di prima necessità ai bisognosi e a tutti quelli che erano impossibilitati a muoversi, controllo e divulgazione capillare sulle disposizioni da tenere durante l’emergenza ed altro ancora sono alcuni dei lavori svolti durante questi 3 mesi.

“Ultimamente siamo stati impegnati alla consegna del materiale rimasto nelle scuole – spiega il presidente dei volontari Dino De Battistie la consegna a domicilio di chi non è riuscito a venire a scuola. Poi il controllo sui mercati e non ultimo il continuo aiuto a chi ne avesse bisogno, visto che la nostra popolazione è composta per lo più da anziani. 

Durante questi giorni di emergenza ci sono arrivati molti ringraziamenti – prosegue il Presidente – sempre graditi e che ti danno la spinta per continuare, andare avanti e fare sempre meglio”.

La grande novità è che da metà aprile i volontari sono aiutati dai colleghi di Berra Soccorso, in qualità di “Volontari di supporto”, a causa del grande lavoro da espletare, una unione creata a causa dell’emergenza che potrebbe diventare consolidata anche nel futuro, anche dopo l’emergenza.

Va ricordato che le due associazioni prima della fusione dei due comuni di Ro e Berra in Riva del Po rappresentavano i punti di forza dei rispettivi comuni. Due forze del volontariato locale, con caratteristiche e funzioni diverse ma entrambe nate sotto lo stesso scopo, di aiuto verso il prossimo, verso la popolazione, dove questa unione, se tale rimarrà, non potrà che fare del bene ai cittadini di Riva del Po.

(l.c.)

Hits: 163

Condividi: