RIVA DEL PO – IL COMUNE HA FIRMATO UNA CONVENZIONE CON “AUSER VOLONTARIATO FERRARA” PER I SERVIZI AI CITTADINI – COMPRESO IL TRASPORTO DEI PRELIEVI DI SANGUE

Riva del Po – Una convenzione tra l’amministrazione comunale di Riva del Po e l’Auser Volontariato Ferrara Onlus è stato firmato in questi giorni.

Con questo accordo l’‘Amministrazione Comunale intende garantire, nell’ambito del proprio territorio, le attività complementari e non sostitutive dei servizi di propria competenza.

Saranno quindi a carico di Auser il servizio di trasporto/accompagnamento gratuito in favore di persone residenti nel territorio comunale che non hanno possibilità di trasporto autonomo per recarsi a visite, esami clinici, prestazioni sanitarie verso gli ospedali, Case della Salute, centri riabilitativi o assistenziali e/o per recarsi verso strutture educative, palestre o frequentare corsi o progetti specifici; il trasporto di prelievi ematochimici dalla Medicina di Gruppo di Riva del Po al Centro prelievi della Casa della Salute di Copparo: il servizio viene svolto con cadenza di 2 volte la settimana, sotto la direzione dei Medici di Medicina Generale del territorio e per tutto il periodo dell’anno.

Nel corso del rapporto, l’Associazione potrà svolgere altre attività di utilità sociale a favore della comunità, che saranno concretamente individuate di comune accordo tra le parti.

La convenzione, partita il primo gennaio scorso, durerà fino al 31 dicembre 2022 e avrà un costo per il comune di 4.500 euro annui.

“Abbiamo fatto questa convenzione – spiega l’amministrazione comunale di Riva del Po – perché l’Associazione Auser risulta in grado di soddisfare le nostre esigenze legate alle attività sociali in quanto, oltre ai requisiti di moralità professionale, Auser ha anche adeguata capacità tecnica e professionale, intesa come concreta capacità di operare e realizzare le attività di utilità sociale, con riferimento sia all’esperienza maturata, sia all’organizzazione e sia all’aggiornamento dei volontari.

Nessuna sostituzione quindi di servizi ma solamente una sinergia fra le parti, atta a dare un servizio in più ai cittadini di Riva del Po”.

(l.c.)

Hits: 723

Condividi: