RIVA DEL PO – BUONE NOTIZIE PER IL TERRITORIO: IL PROGETTO EX BBS PROSEGUE E ANCHE SE NON CI SONO CERTEZZE SUI TEMPI DI ATTUAZIONE, E’ SEMPRE UNA BUONA COSA

Ruina – Il progetto ex Bbs c’è e prosegue: è la bella notizia di questi giorni. Bella perché la rinascita di quel “posto” equivale ad una rinascita di tutto il territorio. Bello perché i posti di lavoro in ballo sono parecchi. Contento il sindaco Zamboni che nell’ultimo incontro con i vertici della Lp Energy è riuscito a strappare qualcosa come 120mila euro, a tanto ammonta il debito dell’ex Bbs con l’amministrazione comunale. E, come ha detto il sindaco, se pagano un debito regresso l’intenzione è seria.

Però i tempi sono ancora lunghi. “Forse quando io non sarò più sindaco – ha detto Zamboni – ma a quei 400 posti ci si arriverà”.

Meglio tardi che mai, anche se gli enormi ritardi sono giustificati da problemi oggettivi. Fa capolino un tal “Antonio da Ro” che, alzando la mano dice “Si ma…….il merito è mio, perché la cosa è partita da me”. Ancora una volta però ci troviamo di fronte a parole, ora attendiamo i fatti.

(ci.ci.)

Hits: 69