giovedì, Luglio 18, 2024
News

SERRAVALLE – LA PROVINCIA HA PROVVEDUTO A STENDERE LE STRISCE DI MEZZERIA SULLA SP12 E SU ALTRE STRADE – IN QUALCHE TRATTO A CAUSA DELLA NORMATIVA VIGENTE LA RIGA DI MEZZERIA NON C’E’ – DURA LEX SED LEX…

Serravalle – Questa volta la riga bianca di mezzeria è stata fatta. Siamo sulla strada provinciale SP12, nel tratto tra Serravalle ed Ariano Ferrarese, dove nei giorni scorsi l’amministrazione provinciale, in alcuni punti, ha provveduto a ripristinare il manto stradale: ripresa una lunga creppa che aveva formato un pericoloso gradino a distanza di nemmeno un anno dalla posa del manto precedente.

Asfaltato in parte la scorsa estate, questo tratto di strada era stato oggetto di polemiche ed incontri tra amministratori provinciali, titolari della strada, e quelli comunali, perché non era stata tracciata la linea bianca di mezzeria, riferimento importante per gli automobilisti durante le giornate di nebbia, che da queste parti sono copiose.

Il motivo era stato chiaro: la larghezza della strada non era tale da permettere, in base al codice della strada, di fare
la riga di mezzeria. Memori di ciò, durante questi lavori è stata leggermente rasata la panchina permettendo così di raggiungere la larghezza minima consentita per tracciare la riga di mezzeria. È chiaro che stiamo parlando di centimetri, quasi impercettibili ad occhio nudo. Ne segue che ora, chi percorre questo tratto di strada, che sono circa 7 chilometri,
trova alcuni tratti con la riga e altri senza.

Insomma, una pagliacciata, per una regola stradale che ai più appare assurda. “Tutto questo, rendendola ancor più pericolosa – aggiungono gli automobilisti, quelli che la strada la percorrono tutti i giorni – nelle giornate di nebbia, quando arrivi nel tratto senza riga, per un attimo ti trovi perso e rischi di sbandare. Come sempre ci affidiamo alla buona sorte”.

Tant’è che ora l’intero tratto, da Serravalle ad Ariano Ferrarese, il manto è stato completamente ripristinato, alcuni tratti con la riga di mezzeria ed altri senza. Altre strade del comune di Riva del Po di pertinenza dell’amministrazione provinciale che si trovano sul territorio comunale sono state oggetto di manutenzione straordinaria, ad iniziare dalla via Provinciale a Cologna, dove anche qui si erano riformate molte crepe pericolose, dall’incrocio con la strada provinciale SP02 fino alle porte del paese, all’incrocio con la strada provinciale SP24, per poi proseguirevsulla stessa provinciale SP24, fino a dopo l’abitato di Alberone, in direzione di Guarda, passando davanti al neo Centro di Raccolta Intercomunale di Clara.

Altro tratto lungo interessato è quello che va da Berra a Serravalle. Questo tratto di strada era stato tralasciato durante l’asfaltatura di un anno fa, lasciando molto stupiti tutti, perché il fondo stradale si presentava molto sconnesso, pieno di buche. Contemporaneamente viene ripreso anche il dislivello che si trovava in località Albersano, a pochi passi dal Santuario della Madonna della Galvana, un gradone pericoloso sulla carreggiata, già sistemato nel 2019 ma che poco dopo si era riformato.

In tutti questi tratti di strada asfaltati è stata fatta la segnaletica orizzontale e dove possibile, rasando leggermente la panchina, anche la riga di mezzeria.

(dmb)

Views: 125

Condividi: