BERRA – CI SARA’ ANCHE QUEST’ANNO IL PREMIO DI LAUREA DEDICATO A “DANIELE CURINA” – SABATO 26 NOVEMBRE PRESSO LA SALA CONSILIARE – I PREMI SARANNO 3 ANZICHE’ 1 COME GLI ANNI PASSATI

DANIELE CURINA

Berra – Un rinnovato Premio di Laurea “Daniele Curina”  arriva alle premiazioni, che si terranno sabato 26 novembre alle ore 10 nella sala consigliare di Berra.

“Rinnovato” perché passa da 1 a 3 borse di studio. Infatti, saranno 3 le tesi di laurea che verranno  premiate, svolte presso l’Università degli Studi di Ferrara negli anni accademici 2019/2020 o 2020/2021, su un tema che richiami esperienze di carattere cooperativistico.

La preferenza ricade sulle tesi di laurea incentrate sull’innovazione nella gestione dei servizi socio-sanitari, con particolare riferimento al ruolo della cooperazione sociale e sull’housing sociale, rigenerazione urbana e riqualificazione edilizia, con riferimento al ruolo della cooperazione di abitanti.

È l’Università degli Studi di Ferrara ad istituire questa quinta edizione, finanziata dalle Cooperative Cidas e Castello, nell’intento di onorare la memoria del berrese Daniele Curina, prematuramente scomparso nel febbraio del 2012 e per anni impegnato nella politica locale e poi divenuto figura di spicco nell’ambito della cooperazione ferrarese e della vita politica e sociale.

L’importo di ciascuno dei tre premi ammonta a  1.066,67 euro e verranno assegnati a Laura Minghetti (architettura), Michele Dicorato (economia e management per la creazione di valore), Mariagrazia Calia (design del prodotto industriale), mentre una menzione speciale andrà a Giorgia Bernardi (scienze dell’udacazione).

(d.m.b.)

Hits: 176

Condividi:

Lascia un commento