BERRA – “CANI DI GROSSA TAGLIA GIRANO LIBERI PER IL PAESE: FARE ATTENZIONE” – IL PROBLEMA STA DIVENTANDO PESANTE E LE LAMENTELE DEI CITTADINI SEMBRANO RIMANERE INASCOLTATE DA PARTE DELL’AUTORITA’…

Berra “Cani di grossa taglia girano liberi per il paese: fare attenzione”. Non passa giorno che sui social non si ravvisi un post di questo genere. Da tempo in paese girano liberi cani di grossa taglia che seminano il terrore tra i cittadini, soprattutto per quelli che portano tranquillamente a passeggio il loro cane.

È nata una sorta di fobia, tanto che diverse persone, per restare un po’ tranquilli con i propri amici a quattro zampe, si rifugiano dentro il recinto che si trova dietro la palestra comunale, chiudendo con attenzione il cancello evitando così l’eventuale contatto con questi cani, che non hanno alcuna colpa se non quella di avere padroni senza scrupoli, liberi di fare ciò che vogliono senza essere sanzionati.

All’interno di questo ampio recinto si trovano campi da bich volley, utilizzati da giovani del paese durante l’estate, ed entrare con i cani è vietato.

“Preferiamo rischiare la multa – ci dicono le persone che lo frequentano – e stare un po’ in pace con i nostri cani, senza essere minacciati, piuttosto che rischiare di essere aggrediti da quei cani”.

Più volte i cittadini hanno chiesto l’intervento delle autorità: alcuni blandi interventi  ci sono stati ma non hanno sortito alcuna risoluzione perché i cani in giro ci sono ancora. Intanto si apprende che il cane aggredito tempo fa da questi “randagi liberi”, mentre riposava tranquillo sotto la panchina in piazza con i proprietari, sta meglio. “Ha riportato  qualche ferita – dicono i proprietari – già guarita. La pettorina che portava l’ha protetto dal morso del cane”.

Poi la difesa del padrone, anche lui ferito, e il tempestivo aiuto di due cittadini presenti al fatto hanno scongiurato il peggio. I proprietari hanno fatto denuncia ma con poca fiducia che questo possa risolvere il problema.

“Servirebbe un intervento mirato – dicono molti cittadini – perché solo così si può risolvere questo problema. È inconcepibile che bisogna girare per il paese con “armi” da difesa per la paura di essere aggrediti da questi cani. Si sa di chi sono: chi di dovere intervenga”.

Principalmente aggrediscono i cani ma alcune persone dichiarano di essersi trovati a tu per tu con questi cani ed aver ricevuto ringhiate minacciose.

(d.m.b.)

Hits: 101

Condividi: