lunedì, Luglio 15, 2024
News

SAN BASILIO (RO) – SARA’ CONIATO UN FRANCOBOLLO PER CELEBRARE LA VECCHIA QUERCIA DI DANTE – NOTA COME ROVRA DI SAN BASILIO – HA “CESSATO” DI ESISTERE IL 25 GIUGNO 2013 – DOPO 500 ANNI DI VITA

LA QUERCIA NEL MOMENTO DEL SUO SPLENDORE

San Basilio (Ro) – Sarà coniato un francobollo alla quercia di Dante, meglio conosciuta come Rovra di San Basilio, un albero secolare che si trovava nella sponda sinistra del Po di Goro nella piccola frazione di San Basilio nel Comune di Ariano Polesine nel Delta del Po.

Una Farnia (Quercus robur) secolare, si stimano almeno 500 anni di vita, l’albero più vecchio di tutto il Polesine, un monumento naturale. Ventisei metri di altezza con un tronco di sei metri di diametro che purtroppo nella notte tra il 24 e il 25 giugno 2013 ha ceduto di netto, lasciando uno spazio vuoto nell’orizzonte.

Era un punto di riferimento per gli abitanti, meta turistica, ogni volta che qualcuno passava per San Basilio, dopo aver visitato il centro turistico culturale, la chiesetta e gli scavi, finiva la visita con la quercia.

“Nella settimana dedicata al 700esimo anniversario della morte del Sommo Poeta – ha detto il sindaco Luisa Beltramenon potevamo non dedicare una serata a Dante Alighieri che ha anche un legame con il nostro territorio e con la centenaria Quercia di San Basilio”.

Trattandosi di omaggio al sommo Poeta, occasione della serata è stata quella di anticipare che il Comune di Ariano è stato selezionato da Poste Italiane per un annullo filatelico proprio in onore della Quercia di Dante che avrà luogo il 9 ottobre prossimo.

La Quercia di Dante di San Basilio sarà rappresentata in una cartolina ricordo a tiratura limitata, che potrà ottenere l’annullo filatelico, a ulteriore ricordo della valenza della Quercia nel corso della “storia”.

(d.m.b.)

Views: 40

Condividi: