SERRAVALLE – MESSO IN VENDITA LO STABILE CHE FINO AD UN ANNO E MEZZO FA OSPITAVA LA BANCA BPER CHE SI ERA SOSTITUITA ALLA CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA – E’ EVIDENTE L’INTENZIONE DI BPER DI ABBANDONARE COMPLETAMENTE IL NOSTRO PAESE

Serravalle – Lo stabile dell’ex filiale della bper è in vendita. Il cartello “vendesi” primeggia sul balcone dell’appartamento sopra l’ex banca ma è capibile che in vendita vi sia l’intero stabile, che da quando la banca è chiusa, aprile 2020, accoglie solamente lo sportello bancomat. Per alcuni una stretta al cuore, per altri un declino pressoché prevedibile, dettato dalle condizioni di “abbandono da parte delle istituzioni di un paese non più appetibile”.

Una banca nata nel 1955, come Cassa di Risparmio di Ferrara, che ha vissuto momenti felici e donando all’intera Serravalle molte soddisfazioni. Al primo piano dello stabile c’è l’appartamento, che doveva essere abitato dal Direttore della filiale ma che fu occupato solo fino agli anni 90: i direttori successivi non occuparono mai l’alloggio.

“Visto l’andazzo – è il commento unanime di chi passa e vede il cartello – non so se riusciranno a vendere, anche perché dal tempo che l’appartamento è chiuso ci saranno molti lavori da fare. E poi la banca! Ci vorrebbe qualcuno con un attività: sopra l’abitazione, sotto il commerciale. Ma i tempi sono poco invitanti, anche se me lo auguro”.

Recintato fino a qualche anno fa ora lo stabile è completamente aperto verso la strada, dando ampia possibilità a tutti di avvicinarsi: basta guardare l’entrata della ex banca per capire che si trova in stato di abbandono, nonostante la recente chiusura.

(d.m.b.)

Hits: 226

Condividi: