RIVA DEL PO – PENSIONE PIU’ LEGGERA, APPARENTEMENTE A CAUSA DELLE TASSE COMUNALI – A SEGUITO DELL’INTERESSAMENTO DI DANIELA SIMONI, L’INPS FA SAPERE CHE E’ TUTTO REGOLARE – CHI VUOLE SAPERNE DI PIU’ DEVE CHIAMARE I NUMERI TELEFONICI AL TERMINE DELL’ARTICOLO

Riva del Po – Dal ritiro dell’ultima pensione sono molti i pensionati di Riva del Po che hanno segnalano un ammanco sulla pensione che va dai 30 ai 50 euro, una cifra apparentemente bassa che però in una pensione risicata, come è quella della maggior parte dei pensionati, l’ammanco si nota subito.

La trattenuta maggiorata sembrava riconducibile a trattenute sulle tasse comunali ma l’Inps fa sapere che le aliquote sono giuste.

Del fatto se n’è occupata anche la consigliera comunale Daniela Simoni, che oggi comunica: “Venerdì 28 agosto ho inviato una pec all’Inps al fine di chiedere chiarimenti in merito alle trattenute comunali sulle pensioni dei cittadini di Riva del Po.

Oggi, lunedì 31 agosto, sono stata contattata dalla gentilissima e molto disponibile Responsabile del Servizio “Assicurato Pensionato Gestione Pubblica” che, dopo avermi chiesto delucidazioni ulteriori, si è proposta di approfondire l’anomalia da me segnalata a seguito delle diverse sollecitazioni.

In conclusione. La Responsabile del Servizio Inps ha verificato che l’Agenzia delle Entrate ha applicato correttamente le aliquote comunali, anche a seguito della fusione dei nostri territori, quindi i dati sono tutti correttamente allineati. Mi ha poi a questo punto consigliato di suggerire ai pensionati di Riva del Po di contattare singolarmente l’Inps, garantendo per tutti una risposta precisa e individuale relativamente alle trattenute sul proprio cedolino.

Dunque:
gli ex dipendenti di enti pubblici possono chiedere chiarimenti come segue:
mail – assicuratopensionatogestionepubblica.ferrara@inps.it
tel.- 0532 292386

gli ex dipendenti di enti privati possono chiedere chiarimenti come segue:
mail – assicuratopensionatogestioneprivata.ferrara@inps.it
tel. – 0532 292235
.

(l.c.)

Hits: 62