BERRA – ERBA ALTA AL “BORGO DEI FIORI” E I CITTADINI CHIAMANO IN CAUSA IL COMUNE – LA ZONA, PERO’, E’ PRIVATA E IL COMUNE PUO’ SOLO SOLLECITARE, E MULTARE, IL PROPRIETARIO

Berra. “Zona verde fra via Postale e via 2 Febbraio vicina alla Supermartel – è la segnalazione di un cittadino, che posta le foto e aggiunge – distinti signori della Giunta Comunale, si potrebbe aspettare che l’erba copra le case, prima di tagliarla, oppure ci si potrebbe fare un’oasi faunistica!!”.

Segnalazione quanto mai pertinente vista la situazione, peccato che la zona non è “un’area verde”, come dice il cittadino, ma un’area privata, dove doveva sorgere la zona residenziale “Borgo dei Fiori”.

Ora siamo di fronte a una recidiva, in quanto questo abbandono arriva per l’ennesima volta e il proprietario, in un recente passato, è stato anche multato perché inottemperante allo sfalcio dell’erba: quella che doveva essere una zona residenziale si sta dimostrando una zona di degrado. L’idea era partita più di venti anni fa da una ditta veneta: molto probabilmente l’appetibilità del costo del terreno, che da queste parti ha prezzi di mercato inferiori alla media, aveva attirato l’attenzione della ditta, che evidentemente non aveva fatto i conti col mercato stesso, povero di acquirenti.

Da qui la nascita di solo 4 villette a schiera (tutte occupate) e un appezzamento lasciato all’abbandono. Più volte l’amministrazione comunale ha dovuto intervenire, prima per redarguire il proprietario di tagliare l’erba e poi con verbali.

In questo Borgo era previsto la costruzione di diverse villette e attività commerciali ma ora la zona è ricoperta di fitta vegetazione, anche se le strade asfaltate e la pubblica illuminazione può dar addito ad una “zona di verde pubblico”.

Dal canto suo i proprietari del terreno ricordano che essendo proprietà privata è vietato accedervi, anche se la zona non è recintata ma solamente chiusa nei varchi principali: sono molti i cittadini che vi passeggiano dentro, portando con sé i cani.

(d.m.b.)

Hits: 120

Condividi: