COLOGNA – UN GIOVANE UOMO, DI ORIGINI FILIPPINE, E’ STATO TROVATO MORTO IN UN FIENILE A POCHI PASSI DALLA PIAZZA DELLA LIBERTA’ – INTERVENTO 118 CHE NE HA CONSTATATO IL DECESSO – I CARABINIERI DI COLOGNA, INTERVENUTI, NON HANNO RILEVATO SEGNI DI LOTTA

PIAZZA DELLA LIBERTA’ A COLOGNA

Cologna – Un uomo classe 1969 e residente a Ferrara è stato trovato morto in un fienile, a pochi passi da piazza della Libertà a Cologna, nella notte tra domenica 5 e lunedì 6 giugno.

Per cause naturali, un arresto cardiocircolatorio improvviso, hanno optato i sanitari che sono accorsi per prestargli le cure ma che al loro arrivo non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Il signore, di origine Filippine, usava spesso recarsi a Cologna, per accudire animali e fare lavoretti a casa di conoscenti. L’ipotesi più probabile è che domenica pomeriggio, a seguito di un malore, si sia portato dentro il fienile per adagiarsi, ma purtroppo di lì non è riuscito a chiedere aiuto. L’allarme è stato dato dalla moglie che, non vedendolo rincasare, ha chiamato i carabinieri.

La ricerca ha portato a ritrovarlo privo di vita dentro questo fienile. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione, dove non hanno riscontrato nulla da poter far pensare a lotta o simile e quindi non è stata richiesta l’autopsia. In paese la notizia ha lasciato tutti sorpresi, soprattutto perché quel signore lo conoscevano in pochi.

“Non era una persona che andava tanto in giro – hanno detto – lo si vedeva raramente. Quando veniva in paese pensava soprattutto ai “suoi” animali”.

Ora la salma è stata consegnata ai familiari che dovranno decidere per il funerale.

(m.b.)

Hits: 303