COLOGNA – ANCHE IL COMUNE DI RIVA DEL PO SI COSTITUISCE PARTE CIVILE NEL PROCESSO CHE VEDE IMPUTATO SAVERIO CERVELLATI, IL 53ENNE CHE UCCISE A BASTONATE CINZIA FUSI, IL 24 AGOSTO SCORSO

Cologna – Anche il comune di Riva del Po si propone come parte civile nell’ambito del processo contro Saverio Cervellati, il 53enne di Copparo che uccise a bastonate Cinzia Fusi il 24 agosto scorso.

La decisione è stara presa sulla decisione di manifestare concretamente la propria vicinanza ai
familiari della povera Cinzia, alla comunità di Cologna, dove abitava con i genitori, e a tutte le vittime di violenza di genere senza ignorare il fatto che il vulnus arrecato all’immagine del comune di Riva del Po è tale da incrinare il rapporto di fiducia fra i cittadini e l’istituzione.

L’udienza preliminare è fissata per il 24 luglio presso il tribunale di Ferrara e a rappresentare il comune di Riva del Po sarà l’avvocato Denis Lovison che è anche il legale rappresentante della famiglia Fusi.

(l.c.)

Hits: 122

Condividi: