lunedì, Aprile 22, 2024
News

RO – SI E’ SVOLTO SABATO 2 MARZO NELLA SALA CIVICA IL PREVISTO INCONTRO (IL PRIMO DI QUATTRO) DAL TITOLO: “IL SABATO CON LO SPECIALISTA” – RELAZIONAVA LA DOTTORESSA PAOLA MARCHI CARDIOLOGA – SALA PIENA CON PUBBLICO ATTENTO E INTERESSATO

Ro – Si è svolto sabato 2 marzo il primo di quattro incontri a titolo “Il sabato con lo specialista” organizzato dall’Amministrazione di Riva del Po presso i locali del centro civico di Ro (in sala il sindaco dott. Zamboni e il vicesindaco dott. Astolfi),  locali  oggi saturi di pubblico interessato, attento e partecipe.

Dopo i saluti iniziali di Maria Cristina Felisati, del gruppo Donna Oggi, la parola è passata alle assessore Silvia Brandalesi e Anna Cinzia Trapella che hanno sottolineato l’importanza di incontri come questo per una popolazione anziana come è quella di Riva del Po, ma in generale per tutti, perché è la prevenzione che comincia oggi che ci tutela domani.

La parola è quindi passata alla dottoressa Doriana Franciosi – organizzatrice fattiva dell’incontro – che ha presentato la relatrice, la cardiologa dottoressa Paola Marchi la quale, con un linguaggio chiaro e comprensibile a tutti, ha relazionato sul tema dell’ipertensione e di come questa malattia cardiovascolare, perché di malattia a tutti gli effetti si tratta, sia una delle cause principali di morte in Italia per cui non bisogna assolutamente sottovalutarla, ma controllarla regolarmente e prestarvi attenzione, perché, se è vero, ed è vero, che fattori come età, sesso e familiarità non possono essere modificati, è vero anche che uno stile di vita corretto con esercizio fisico regolare ed una dieta iposodica possono aiutare  a prevenire. Se la prima parte dell’incontro ha visto un pubblico silenzioso e concentrato nell’ascolto, la seconda parte ha visto un pubblico ansioso di fare domande, e di portare le proprie esperienze, alle quali la dottoressa Marchi non si è sottratta e alle quali ha dato risposte chiare ed accessibili. 

Insomma questo primo incontro ha dato esito davvero positivo e nulla fa dubitare che cosi frequentati saranno anche i prossimi incontri del 9, del 16 e del 23 marzo. In fin dei conti alla nostra salute ci teniamo ed essere informati aiuta non poco.

(cri.se.)

Visits: 79

Condividi: