venerdì, Giugno 14, 2024
News

RIVA DEL PO – SERENA OCCHI (F.C.) E DANIELA SIMONI (G.D.RDP.) HANNO CHIESTO CONTO AL SINDACO DI COME STANNO I PONTI PRESENTI SUL TERRITORIO – E IL SINDACO HA RISPOSTO…

Riva del Po – Con una interrogazione congiunta le consigliere Serena Occhi (Futuro Ecocompatibile) e Daniela Simoni (Gente di Riva del Po) hanno chiesto al sindaco Andrea Zamboni come stanno i ponti presenti sul territorio comunale di Riva del Po, in pratica lo stato di manutenzione e verifica strutturale dei ponti.

Entrando nello specifico quali valutazioni ha messo in campo per fronteggiare tali criticità? sono state eseguite perizie di verifica strutturale e geologica dei ponti presenti nel territorio comunale per quanto di competenza, ovvero nell’inerzia degli Enti preposti l’Amministrazione di Riva del Po come agisce? si sta rispettando un piano di manutenzione di tali opere qualora esistesse, e nel caso di inesistenza è stata eseguita una ricognizione, censimento e mappatura di tutti questi manufatti al fine di mantenerne un monitoraggio a garanzia della transitabilità con la sicurezza per la pubblica incolumità?

Ecco la risposta del Sindaco.
L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE non ha previsto alcuna somma riguardante piani di manutenzione,
verifiche statiche, ricognizioni, censimenti, mappature dei ponti presenti nel territorio comunale.
Agli atti risultano, comunque solo delle segnalazioni per i seguenti ponti: Ponte Pietropoli (proprietà
dell’amministrazione Provinciale) e Ponte Palazzone.

Ponte Pietropoli: – CUP: J17H18001380001 L’intervento dovrebbe essere realizzato prossimamente a cura
dell’amministrazione Provinciale di Ferrara. Il comune di Riva del Po con nota. num. 392 del 13-01-2022 ha
dato parere positivo alla Conferenza di Servizio relativamente il progetto definitivo.

Ponte Palazzone: Progetto candidato al PNRR nel 2022 “INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA DEL PONTE
DENOMINATO “PONTE PALAZZONE” SITO IN RO FRAZIONE COMUNE DI RIVA DEL PO INCROCIO VIA
PALAZZONE-VIA VIAZZA – INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA DEL PONTE DENOMINATO “PONTE
PALAZZONE” SITO IN RO FRAZIONE COMUNE DI RIVA DEL PO – CUP: B15F22001280001 Importo dei lavori:
€275.000,00 –

Investimenti relativi ad opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio (articolo 1, comma 139 e seguenti, della legge 30 dicembre 2018, n.145). Annualità 2023-2024-2025.
[PNRR – M2C4 – Inv.2.2] estratto ALLEGATO 2 – ISTANZE AMMISSIBILI

Il progetto è tra le istanze ammissibili ma non è tra quelli che ha avuto un finanziamento Decreto 19 maggio
2023 -Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali.

Per quanto riguarda gli esempi citati nella Interrogazione si chiarisce:

  • Ponte via Ponte Picchio – frazione di Cologna – PROPRIETA’ PROVINCIA FERRARA
  • Ponte via Risorgimento – frazione di Zocca – PROPRIETA’ PROVINCIA FERRARA
  • Ponte via Copparo – frazione di Alberone – PROPRIETA’ ½Comune di Copparo ½ Comune di Riva del
    Po
  • Ponte frazione Ro – Polesella – PROPRIETA’ PROVINCIA FERRARA
  • Ponte di via Granari – frazione di Cologna – PROPRIERTA’ COMUNE DI RIVA DEL PO
  • Ponte via Ponte Punzetti – frazione di Berra – PROPRIETA’ COMUNE DI RIVA DEL PO
  • Ponte via Fazzina – frazione di Alberone – PROPRIETA’ COMUNE DI RIVA DEL PO

nella ricognizione delle aree di maggior rischio allagamento presenti nel nostro territorio l’Amministrazione ha individuato le modalità di pulizia e riscavo di fossi e scoline che intende eseguire per superare tali criticità, in accordo con il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara? – qualora i punti di “sfogo” ricadano in proprietà private sono state individuate le modalità di notifica ai soggetti dell’obbligo di pulizia, i tempi e le modalità di intervento in caso di inerzia? Ricordiamo l’art. 913 C.C. (Scolo delle acque). Il fondo inferiore é soggetto a ricevere le acque che dal fondo più’ elevato scolano naturalmente, senza che sia intervenuta l’opera dell’uomo. Il proprietario del fondo inferiore non può impedire questo scolo, ne’ il proprietario del fondo superiore può renderlo più gravoso.

L’onere per la pulizia di fossi e scoline è dei privati, vedi ordinanza dirigenziale n. 5 del 26-04-2022 “ORDINANZA PER LA PULIZIA E LA MANUTENZIONE DI FOSSI E SCOLINE” tuttora vigente.

L’Area tecnica costantemente svolge un controllo sul territorio e ha avvisato diversi proprietari privati per la pulizia dei fossi e scoline di loro proprietà. Criticità sul territorio dovrebbero essere comunque segnalate alla polizia
locale che eseguirà i controlli del caso.

La manutenzione ordinaria e straordinaria di fossi e scoline è posta in carico ai privati in forza della ordinanza
dirigenziale n. 5/2022 sopra citata.

In materia di Canali consortili, la competenza è del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara essendo il
proprietario. Nessuna modalità è pertanto stata stabilita dall’ente scrivente.

Tra Amministrazione comunale di Riva del Po e Consorzio di Bonifica è in corso una Convenzione stipulata il
17/11/2020 al fine di assicurare la tempestività degli interventi necessari e per ridurre al minimo l’entità dei
lavori di ripristino spondale delle frane localizzate.

(red)

Views: 213

Condividi: