giovedì, Luglio 18, 2024
News

POLESELLA – TRAGICO INCIDENTE STRADALE GIOVEDI SERA 31 AGOSTO SULLA STATALE – HA PERSO LA VITA VALERIA SPINU 19 ANNI TRAVOLTA DA UNA MOTO – A POCHI METRI C’ERA IL SOTTOPASSO PEDONALE CHE LE AVREBBE SALVATO LA VITA

Polesella – Una disgrazia terribile, un incidente stradale che ha sconvolto tutti. A perdere la vita una giovane madre, Valeria Spinu di appena 19 anni.

Erano le 8 e 30 di giovedì 31 agosto quando la giovane donna, originaria dell’Est Europa ma che da tempo abitava in paese con il marito e la figlia, stava cercando di attraversare la strada assieme alla figlioletta, all’altezza di via De Paoli, zona residenziale del paese in riva al Po.

A poca distanza la presenza di un sottopasso ciclopedonale, ma Valeria ha preferito attraversare la Statale, forse per accelerare i tempi, decisione risultata fatale, perché in quel momento sopraggiungeva una motocicletta: l’uomo
sulla moto, forse a causa del buio e comunque per cause ancora da verificare da parte delle forze dell’ordine accorse sul posto, l’ha centrata in pieno.

Immediatamente sono scattati i soccorsi: sul posto carabinieri, vigili del fuoco e Suem 118. Inutili tutti i tentativi di
rianimare la donna, che è morta, mentre la bambina è stata portata via in ambulanza. Sono apparse molto gravi anche le condizioni del motociclista per il quale è stato attivato l’elisoccorso che successivamente e dopo averlo intubato l’ha portato all’ospedale.

Per consentire i soccorsi la Statale 16 è stata chiusa al traffico. Attorno, in poco tempo, si è radunata una piccola folla di curiosi. Subito dopo sono arrivati anche il marito e i parenti e gli amici della donna, in lacrime. Per verificare quanto accaduto, c’era anche il sindaco di Polesella Leonardo Raito.

“Era una ragazza che non abitava a Polesella, ma era da parenti sul nostro territorio. Purtroppo questa immane tragedia ha sconvolto tutti. Una tragedia di fine estate che ha reso triste il nostro paese. Credo che questo sia solo un momento per stringerci ai famigliari di Valeria e a auspicare che i feriti possano salvarsi la vita.

Non posso che esprimere il grande dispiacere – conclude il sindaco Leonardo Raito – per la perdita di una giovane vita e lodare l’ammirevole lavoro dei soccorritori, che insieme alle forze dell’ordine e ad alcuni cittadini, hanno tentato tutto il possibile”.

Valeria era a Polesella ospite della mamma come turista, ma aspettava i documenti per poter costruire la sua vita in Polesine, a Polesella. Non ha fatto in tempo.

(red)

Views: 139

Condividi: