BERRA – DOPO ANNI DI INSTALLAZIONI I “PERSUASORI DI VELOCITA'” HANNO DIMOSTRATO LA LORO INUTILITA’ E PERCIO’ SONO STATI RIMOSSI – L’UNICO SUPERSTITE E’ QUELLO DI VIA 2 FEBBRAIO – ANCHE LUI DESTINATO ALL’ESTINZIONE

Berra – Dopo averne istallati parecchi, una decina di anni fa, fortemente voluti dagli allora amministratori dell’ex comune di Berra, i dossi artificiali o persuasori di velocità, sono stati via via eliminati, per le continue proteste da parte dei cittadini che ritrovarono gli stessi troppo rumorosi e soprattutto dannosi per le abitazioni: al passaggio di mezzi pesanti provocano vibrazioni rumorose e a volte qualche danno ai muri. 

Ora, su richiesta dei residenti, quello in via Viara è stato rimosso. A dire il vero anche per questo fu richiesta la rimozione subito dopo la sua istallazione, ma mai avvenuta.

Ora i cittadini della via hanno presentato all’amministrazione comunale di Riva del Po una richiesta di rimozione, con la causale di “cunetta pericolosa per l’incolumità delle case”. A questo punto la domanda di rimozione è stata valutata dal responsabile ai lavori pubblici e giovedì mattina i cantonieri hanno provveduto alla rimozione.

L’unico superstite è rimasto quello di via 2 febbraio (nelle immediate vicinanze non ci sono case), decretando così la conclusione di una delle spese più inutili fatte in passato.

(l.c.)

Hits: 192

Condividi: