PIANETA SCUOLA – GROSSE NOVITA’ SUL TRASPORTO DEGLI STUDENTI – LA REGIONE EMILIA ROMAGNA DA FORMA ALLE PROMESSE ELETTORALI E FORNISCE, AGLI STUDENTI, “CARD” PER VIAGGIARE GRATIS


PIANETA SCUOLA – La promessa di un politico, in quanto tale, è sempre stata “sottovalutata” dai cittadini. Quelle fatte in campagna elettorale rappresentano specchio per le allodole. Una forzatura per attirare voti. Se poi la promessa è quella del trasporto pubblico gratuito, allora si salvi chi può. Sono stati in molti, soprattutto avversari politici, a dichiarare che la promessa di Bonaccini era solo “propaganda elettorale”, e a dire il vero anche chi lo ha votato ci credeva poco o nulla.

Ed invece il Presidente della regione Emilia Romagna ha sorpreso tutti. Lo ha annunciato lui, personalmente, attraverso il suo profilo Facebook.

“Pronto da settembre l’abbonamento per viaggiare gratis su bus e treni regionali dell’Emilia-Romagna per gli studenti under 14 – ha scritto il Presidente – Interessati oltre 330mila ragazzi e le loro famiglie, per una misura che guarda alla sostenibilità ambientale ma anche al sostegno dei nuclei familiari della nostra regione.

In campagna elettorale avevamo promesso di rendere gratuito il trasporto anche per i ragazzi delle superiori? Verissimo, infatti da settembre dell’anno prossimo la misura verrà estesa a tutti gli studenti under 19 della regione. Non c’è tempo né spazio per le polemiche e qui siamo abituati a mantenere quello che promettiamo, anche in tempi di coronavirus”.

Un investimento di 5 milioni di euro, con l’abbonamento che arriva a casa o si scarica con l’applicazione. Saranno poco meno di 8mila i giovani ferraresi che viaggeranno gratuitamente sui mezzi pubblici, merito del nuovo abbonamento gratuito “Grande – crescere viaggiando per l’Emilia-Romagna” che tutti gli under 14 residenti in regione potranno utilizzare, a partire dal 1° settembre e fino al 31 agosto 2021 e poi per l’anno scolastico 2021-2022, per spostarsi con gli autobus e i treni lungo i percorsi casa-scuola e nel tempo libero, per la tratta coperta dall’abbonamento.

Il nuovo abbonamento è una card a cui hanno diritto i ragazzi e le ragazze nati tra il 2007 e il 2014, che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado e che consente l’accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferroviari su rete regionale.


Soddisfazione è starà espressa anche dalla consigliera regionale Marcella Zappaterra. “Dall’1 settembre in Emilia-Romagna #abbonamenti gratuiti del trasporto pubblico per tutti i #ragazzi fino a 14 anni e, dal prossimo anno scolastico fino a quelli di 19 anni – ha scritto la consigliera sul suo profilo Facebook – Questa misura era uno dei punti forti con i quali ci siamo presentati ai cittadini alle elezioni regionali, lo avevamo promesso e ora manteniamo la parola data.

Una misura giusta, nella quale ho sempre creduto fortemente per avvicinare i centri alle periferie, perché ci consente di sanare una disparità tra l’alunno che a #scuola può andarci a piedi e quello che invece era costretto ad un esborso annuale di diverse centinaia di euro per raggiungere la propria scuola.

Il fatto che dal prossimo anno anche i ragazzi delle superiori possano beneficiare di questa agevolazione dà conto dello sforzo che la Regione Emilia-Romagna sta facendo anche per la #sostenibilità ambientale. Con questo provvedimento incentiviamo l’utilizzo dei mezzi pubblici rispetto a quelli privati più inquinanti.

Un risparmio per ben 7780 famiglie ferraresi, un aiuto all’ambiente e una riduzione del gap tra città e territori, tutto in un unico provvedimento. Questa secondo me è la buona Politica”.

Qui trovate tutte le info tecniche  https://tinyurl.com/y4s7l2wz

(d.m.b.)

Hits: 85