RIVA DEL PO – LA MADONNA DELLA GALVANA E’ DIVENTATA LA PATRONA DEL COMUNE E INNESTA UN DUBBIO: GLI ALTRI 8 PATRONI, QUELLI DELLE FRAZIONI, NON SI FESTEGGIANO PIU’?

IL SANTUARIO DELLA GALVANA IN UNA VECCHIA FOTO

Riva del Po – La Madonna della Galvana Patrona del comune di Riva del Po ha mosso molti dubbi un po’ a tutti perché ci si chiede se ora sarà il 31 maggio la festa per tutti.

Procediamo per ordine. Dal primo gennaio 2019 questo comune si chiama Riva del Po, ma dove però non esiste un paese con questo nome, a differenza di prima dove ad ogni nome del comune corrispondeva anche un paese:  Ro e Berra.

Nasce ugualmente la necessità di creare un Patrono, individuato, per una serie di motivi, nella Madonna della Galvana, nota località Santuaria che di trova lungo la provinciale 12 tra Berra e Serravalle. Il 31 maggio, ultimo giorno del Fioretto, è stato indicato come il giorno del festeggiamento, perché sul calendario non esiste un giorno “dedicato” alla Madonna della Galvana (come può essere ad esempio San Francesco d’Assisi, 4 ottobre).

Quindi, come già più volte spiegato, ogni paese che compone il comune di Riva del Po (8 per l’esattezza) mantiene il proprio Patrono, il proprio Santo, la propria data di riferimento per poter festeggiare, laddove i festeggiamenti ancora si fanno, per Riva del Po la ricorrenza è il 31 maggio: verosimilmente si è aggiunto un altro patrono ai già 8 presenti.

A complicare un po’ le cose però si aggiunge il fatto che già alla prima ricorrenza la data è stata spostata. Infatti la prima festa patronale di Riva del Po, presso il Santuario della Beata Vergine della Galvana, verrà effettuata lunedì 1° giugno 2020 “Avremmo dovuto celebrare la festa il 31 maggio, ma quest’anno si celebra la solennità di Pentecoste, che ha la prelazione su ogni altra festa” ha spiegato il parroco don Francesco Pio.

Il ritrovo è per le ore 20.00 per il S. Rosario e alle 20,30 per la Celebrazione Eucaristica.

(ci.ci.)

Hits: 327

Condividi: