BERRA – ALLARME SICCITA’ – IL PO A LIVELLI MINIMI, -3,70 METRI – AGRICOLTURA IN PERICOLO E PIOGGE CHE SEMBRANO NON ARRIVARE

Berra – Po in secca come in estate, danni con la finta Primavera. Poca pioggia, ancora meno neve e adesso sul Po sembra di essere in piena estate. Questa era la situazione di marzo 2019, che si sta ripetendo.

Meno 5,50 il livello dell’acqua di alcune settimane fa, per arrivare a meno 3,70 nei giorni scorsi, che rimane comunque un livello di allarme. Sono gli effetti del grande caldo e soprattutto dell’assenza di precipitazioni dopo un recente passato che si classifica tra i più bollenti e siccitosi su gran parte d’Italia.

La mancanza di acqua in fiumi, laghi, invasi e nei terreni preoccupa l’agricoltura poiché le riserve idriche sono necessarie per i prossimi mesi quando le colture ne avranno bisogno per crescere.

L’andamento anomalo, che sembra diventato una costante, conferma purtroppo i cambiamenti climatici in atto che si manifestano con la più elevata frequenza di eventi estremi con sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal maltempo alla siccità.

Questo periodo era notoriamente quello dello scioglimento dei ghiacciai e quindi acqua per tutti. Ora non più.

(ci.ci.)

Hits: 53