Corbola: un cimitero sotto la piazza…

CORBOLA

CORBOLA Ritrovate numerose tombe durante i lavori di ripavimentazione.

Un cimitero sotto la piazza- Zemignani: «Il “privilegio” elargito dal Papa nel 1700»

(Gp.F.) Durante i lavori, ancora in corso, di ripavimentazione di piazza Chiesa, sono tornate alla luce numerose tombe appartenenti al cimitero che circondava l’antica chiesa. I resti riaffiorati non consentono l’identificazione delle persone, anche perché privi di qualsiasi iscrizione, tuttavia grazie al lavoro negli archivi parrocchiali dello “storico” locale Firmino Zemignani, è possibile avere maggiori indicazioni.

«I registri parrocchiali – afferma Zemignani – ci offrono scarse indicazioni, limitandosi alla formula “sepolto nel cimitero di questa chiesa”. Ho trovato, però, la presenza di un “privilegio”, elargito dal Papa Benedetto XIV (1740-1758) alla famiglia di Domenico Forza, di poter seppellire i propri cari in chiesa».

Con la formula “sepolto nel monumento eretto dal padre”, sono stati trovati inumati: 26.10.1766 Caterina Forza di Domenico, di anni 2; 7.11.1767 Giacinto Forza di Domenico, di anni 17; 27.2.1770 Maria Veronica Forza di Vincenzo, di mesi 5; 6.10.1771 Giacinto Forza di Domenico, di anni 2; 17.2.1772 Libera Forza di Vincenzo, di mesi 3; 1.8.1775 Serafino Forza di Domenico, di anni 3; 25.9.1775 Gaetano Forza di Vincenzo, di mesi 1; 4.10.1775 Vincenzo Forza di Domenico, di anni 30; 17.11.1778 Giacinto Forza di Domenico, di mesi 3; 27.12.1780 Francesco Forza di Marco, di mesi 1; 23.11.1781 Nicola Forza di Francesco (sepolto davanti all’altare di S.Domenico), di anni 70; 5.2.1785 Nicola Forza di Antonio, di anni 74. Col permesso del parroco, don Giuseppe Romani, risultano sepolti in chiesa anche: 3.11.1767 Serafino Gemelli di Serafino, di anni 47; 16.9.1774 Santa Beltrame di Antonio, vedova di Giacinto Mantovani, di anni 63; 6.1.1778 Francesco Alessandro Gemelli di Gaetano, di anni 33; 14.1.1779 Francesco Vignati di Pietro, di anni 49; 17.2.1779 Annunciata Mantovani di Bellino, moglie di Nicola forza, di anni 58; 31.12.1780 Costanza Perazzoli di Francesco, moglie di Beggio Michele, di anni 43; 10.12.1782 Lucia Polidori di Antonio, di anni 18; 18.3.1785 Giovanna Perazzoli di Francesco, di anni 60 (sepolda davanti all’altare della Madonna del Rosario); 13.12.1785 Stefano Gemelli di Serafino, di anni 29.
(Il Gazzettino di Rovigo, 6 Settembre 2002)

Hits: 41