venerdì, Aprile 19, 2024
News

BERRA – SABATO 15 OTTOBRE PRESSO IL CENTRO CIVICO DI VIA PIAVE SONO STATI PREMIATI I VINCITORI DEL 1° CONCORSO DI POESIA DIALETTALE INEDITA “FRANCO PANTALEONI-EDGARDO PASQUALI”

Berra – Con la premiazione dei vincitori, dopo un lungo percorso da parte della Giuria, si è concluso il I° Concorso di Poesia Dialettale Inedita “Franco Pantaleoni – Edgardo Pasquali”, iniziativa promossa dalle associazioni ACS Berrese, APS, Proloco Serravalle Insieme, GAF e Proloco Terre Bacchelliane con il patrocinio del Comune di Riva del Po, ed i contributi di Terre Cà Bindola e del Cenacolo di Cultura dialettale ferrarese “Al tréb dal tridèl”.

Sala del Centro Civico di via Piave a Berra esaurita, con alcune giustificate defezioni tra i premiati e la Giuria, che ha dovuto lavorato sodo per stilare la classifica tra i 38 partecipanti. Dopo la presentazione del presidente dell’Acs berrese Mauro Tumiati, la parola è passata al sindaco Andrea Zamboni, che ha sottolineato l’importanza di questa iniziativa nel mantenere viva le tradizioni locali, impegnandosi affinché questa manifestazione diventi una iniziativa permanente, migliorata e rimpinguata.

A seguire, il vicesindaco ha ricordato i due “personaggi” (tra il pubblico presenti i familiari) ai quali è intitolato questo concorso. Quindi l’incontro entrava nel vivo, con la parola al presidente della giuria Edoardo Penoncini, affiancato dagli altri giurati: Diego Cavallina, Gabriele Pavani, Giovanni Raminelli, Guido Sproccati.

Dopo aver espresso alcuni concetti su questo concorso, l’importanza del dialetto e un cenno storico sui due poeti, leggendo una poesia di ciascuno, si arrivava alla premiazione, momento sicuramente più emozionante, toccante, dove i premiati leggevano la loro poesia, mentre sullo schermo scorreva la “traduzione” in italiano.

A vincere questo primo premio (300 euro) è stata Maria Rosa Fonso di Adria (Rovigo), con “Frammenti“, al secondo posto (200 euro) Diletta Pavanati con “Anno 2020 ai tempi del Coronavirus“, terzo posto (100 euro) per Lorenzo Scarponi con “Senza vederti”: il presidente di giuria Edoardo Penoncini ha letto le motivazioni della scelta dei vincitori.

Premiati anche Cristina Rossi (attribuito dal Cenacolo di cultura dialettale ferrarese “Al Tréb dal tridèl”), Ornella Fiorini e Ilaria Orsi (Menzione d’onore), Nerina Ardizzoni, Stefano Baldinu, Nicola Cordoli, Daniele Gaggianesi (segnalazioni di merito).

Ai premiati e alla Giuria è stata donata una confezione di vino offerto da Terre Cà Bindola dei Bellettato, una “possione” che si trova appena fuori l’abitato di Berra, e consegnata da Marisa della famiglia Bellettato.

(d.m.b.)

Visits: 866

Condividi: