RIVA DEL PO – DOMANI LUNEDI’ 14 SETTEMBRE APRONO LE SCUOLE – TUTTO SEMBRA PRONTO AD ACCOGLIERE GLI ALUNNI: DAI TERMOSCANNER AI “RECINTI” PER IL GIOCO AI “SENTIERI” DI PERCORRENZA A TUTTO IL RESTO – SPERIAMO BENE – AUGURI A TUTTI

Riva del Po. Domani, lunedì 14 settembre, partiranno regolarmente i servizi educativi e scolastici del Comune di Riva del Po, un’attesa lunga e con molte apprensioni. In questi ultimi giorni la corsa è stata faticosa, per poter avere tutto pronto anche se, come già affermato dagli amministratori, ci sarà sicura qualcosa da aggiustare.

Il nido dell’infanzia “Pollicino Verde” di Berra partirà con il reinserimento dei bimbi iscritti al precedente anno scolastico e poi con l’inserimento dei nuovi iscritti, mentre da lunedì 21 sarà possibile attivare il tempo pieno.

Per favorire la fruizione prolungata degli spazi esterni delle scuole dell’infanzia, la prossima settimana verranno  montate strutture esterne a gazebo nei plessi di Cologna e Zocca, mentre a Serravalle, causa lavori di manutenzione in corso, il montaggio è previsto per la settimana successiva.

Anche il trasporto è stato sistemato, con la novità dello scuolabus anche per gli alunni dell’ex comune di Ro: dal 15 settembre su ogni scuolabus sarà presente un accompagnatore che avrà in dotazione un termoscanner da utilizzare solo in caso di necessità oppure se i protocolli Covid-19 lo dovessero prevedere ed ogni automezzo sarà sanificato quotidianamente.

Sarà garantito il “porta a porta” ad eccezione dei passeggeri più grandi delle scuole secondarie di primo grado che, in una prima fase, dovranno recarsi in punti di raccolta e consentire così l’ottimizzazione dei tempi di viaggio. Sul fronte refezione da segnalare solo che l’amministrazione ha scelto di ripristinare, a scopo precauzionale, la somministrazione dell’acqua in bottiglia fino a Natale, al fine di limitare nei primi mesi di scuola la possibilità di contagio derivante dal passaggio di mano in mano delle caraffe.

La Giunta Comunale ha confermato l’adozione di un regime tariffario di particolare favore per le famiglie di Riva del Po che prevede l’esenzione totale dal pagamento della retta del nido per tutte le fasce Isee, l’esenzione totale dal pagamento del servizio refezione fino ad Isee pari a 22mila euro, l’esenzione dal pagamento del trasporto scolastico per Isee fino a 6.500: l’intento dell’amministrazione è quello di mantenere queste agevolazioni anche in futuro.

(d.m.b.)

Hits: 199

Condividi: