ARIANO FERRARESE E POLESINE – IL VECCHIO PONTE SUL PO VERRA' SOTTOPOSTO A MANUTENZIONE STRAORDINARIA – NON HA DANNI MA E' NECESSARIA UNA REVISIONE

Ariano Polesine – Sarà sottoposto a lavori di manutenzione straordinaria il “vecchio” ponte sul Po che collega Ariano Ferrarese con Ariano Polesine, una ristrutturazione che si protrae da tempo e che ora sta arrivando a compimento. Un ponte che non riceve una “rivisitata” da oltre 20 anni e che diversi anni fa ha rischiato l’abbattimento, quando a poche decine di metri ne nasceva uno nuovo che attraversa il Po sulla strada Statale Adria-Consandolo.

La nascita di un Comitato riuscì a scongiurarne l’abbattimento: il ponte in questione, a differenza di quello nuovo, porta direttamente  nei centri abitati dei due paesi. Da qui la battaglia, vinta, che consenti così un avvicinamento più immediato tra i due paesi, soprattutto per pedoni e due ruote.

“Assieme al Comune di Mesola – spiega Luisa Beltrame, sindaco di Ariano Polesine – dovremo fare degli interventi per sistemare il ponte, che unisce Veneto ad Emilia, e che quotidianamente è sottoposto allo stress di un notevole traffico, anche di mezzi medio-pesanti.

La struttura non è assolutamente a rischio. Semplicemente necessita di lavori di manutenzione. In ogni caso, resterà aperto al traffico anche durante l’esecuzione dei lavori.

Abbiamo un sogno – conclude Beltrame – cioè fare una pista ciclabile che unisca Ariano Polesine ad Ariano Ferrarese. Questo perché il ponte è da sempre punto di passaggio per pedoni e ciclisti, ma così, a stretto contatto con il traffico automobilistico, è pericoloso”.

Un ponte che sicuramente fa comodo a tutti visto che viene attraversato quotidianamente da numerosi pedoni e veicoli, di ogni genere in quanto non vi sono limitazioni. In poche parole il ponte nuovo viene comodo “solamente” per chi percorre la ex strada statale 495 di Codigoro (SS 495), ora strada provinciale 68 R di Codigoro (SP 68 R) e soprattutto perché taglia fuori i centri abitanti.

(d.m.b.)

Hits: 475