BERRA – "ARTISTI NON SI NASCE MA SI DIVENTA" COSI' AFFERMA LORENZO TARTARI IN ARTE MARTY – UN ARTISTA A TUTTO TONDO CHE OPERA CON TECNICHE MISTE

Berra – “Artista non si nasce ma si diventa”. Una affermazione che calza perfettamente a Lorenzo Tartari in arte Marty. Nato a Ferrara ma Berrese d’adozione, dove vive con la famiglia da circa vent’anni, Lorenzo è un’artista poliedrico, che sa “adattarsi” con successo a tutto quello che gli piace, facendolo diventare un lavoro.

Lorenzo inizia la sua carriera artistica verso la fine degli anni ’80 dipingendo con tecniche miste temi informali; ha anche realizzato alcune sculture, sempre con l’uso di tecniche miste (carta pesta, polistirolo e cemento).


Verso la fine degli anni ’90 viene invitato a Murano dalla vetreria B.M.C. per una collaborazione artistica che dà inizio alla sua passione per il vetro; lavora spesso a Murano dove conosce i maestri Livio Serena, Giorgio Abadini e Davide Fuin.

La sua insaziabile voglia di sperimentare lo porta nel 2005 ad iniziare una sua linea di vetri prodotti con tecniche innovative in collaborazione con la vetreria Murano Design di Pianiga (VE). Deciso più che mai a lasciare la sua impronta nella storia vetraria Veneziana i suoi vetri hanno disegni con linee marcate e precise come i suoi Velati e i suoi Incisi con violini o puzzle.

Negli Informali il colore sembra dato con un pennello, uno stile ricercato dall’artista per creare con il vetro l’effetto olio su tela, che da anni forgia nel suo laboratorio di Murano.

Hits: 609